Anteprima ACURA NSX

Di motorpad.it Pubblicato Mercoledì, 14 Dicembre 2011. nella categoria Salone di Detroit 2012

Torna un mito dell’automobilismo sportivo giapponese degli anni ’90, la Honda NSX.

Anteprima<br/>ACURA NSX
Torna un mito dell’automobilismo sportivo giapponese degli anni ’90, la Honda NSX. Era il modello che si era messo d’impegno a sfidare le più celebrate supersportive europee ed americane e, per farlo, aveva non solo creato un apposito atelier dove ogni esemplare veniva montato praticamente a mano da maestranze appositamente addestrate ma, per lo sviluppo del modello, era stato impegnato nientemeno che Ayrton Senna, il più qualificato tester per tirare fuori tutto il possibile del motore V6, 24 valvole di 3.000 cc da 280 CV a 7.300 giri. Ebbene la nuova NSX tornerà a vivere al prossimo Salone di Detroit e pazienza se, in omaggio al mercato locale, adotterà il marchio Acura. Le prime in discrezioni parlano, questa volta, di un’architettura ibrida, sempre con un V6 in posizione centrale, ma con un’unità elettrica davanti più due altri elettromotori in modo da disporre di 350/400 CV senza consumare e inquinare troppo. Come si dice in questi casi …”cresce l’attesa”. Nel 2003 era stata presentata con il marchio Honda al Salone di Tokyo e successivamente con quello Acura a Detroit nel 2004 la HSC (Honda Sport Concept) che venne indicata da tutti come la futura generazione della NSX. Aveva un telaio in alluminio e montava un V6 di 3.500 cc con cambio a sei rapporti con comandi al volante. Il progetto venne interrotto improvvisamente anche per la svolta ecologista di Honda che si concentrò sullo sviluppo di auto con motori ibridi e nel 2005 l’allora Presidente Takeo Fukui disse che si trattava solo di un esercizio di stile per una vettura sportiva. Honda America presenterà al Salone di Detroit altri tre veicoli: una concept della futura Accord Coupè per gli Stati Uniti e, con il marchio di lusso Acura, la berlina sportiva compatta ILX e una rivisitazione del crossover sportivo RDX.