AUDI DUCATI Accordo fatto

Di motorpad.it Pubblicato Giovedì, 19 Aprile 2012. nella categoria Fari Puntati

Mancava solo il comunicato ufficiale.

AUDI DUCATI<br/>Accordo fatto
Mancava solo il comunicato ufficiale. Ieri alle 18,30 è arrivato (in forma congiunta) e annunciava l’accordo sull’acquisto da parte di Audi della Ducati. Si è chiusa così la trattativa aperta nei mesi scorsi tra il Gruppo Volkswagen e l’azienda di Borgo Panigale specializzata da sempre nelle moto supersportive. Continua così lo shopping del gruppo tedesco in Italia e la Ducati si aggiunge alla Lamborghini ed alla Italdesign, segno che il Made in Italy piace e che le eccellenze produttive e creative sono molto ricercate all’estero. Audi ha realizzato nel 2011 il suo record produttivo con 1.302.659 vetture prodotte, con un fatturato di 44,1 miliardi di euro ed un utili di 5,3 miliardi di euro.   Lo scorso anno dalla fabbrica di moto sono uscite oltre 42.000 unità con un fatturato di 48 milioni di euro ed impiega attualmente 1.100 dipendenti. È stata fondata a Bologna da Adriano e Marcello Ducati nel 1926. Nata come Società Scientifica Radiobrevetti Ducati, all’inizio costruiva componentistica per radio. Il passaggio alla produzione motociclistica avvenne nel 1949. Da sempre impegnata nello sport nella Moto GP con la squadra ufficiale Ducati Corse con Valentino Rossi e Nicky Hayden e appoggiando dei team privati nella Superbike dove lo scorso anno ha vinto il titolo piloti con Carlos Checa. In quest’ultima classe, Ducati ha vinto nelle 21 stagioni disputate, 17 titoli mondiali costruttori e per 14 volte si è aggiudicata il titolo riservato ai piloti.   L’accordo è stato già ratificato dal consiglio di sorveglianza di Audi e di Volkswagen ed è in attesa dell’autorizzazione da parte delle autorità europee dell’Antitrust. Un ruolo determinante nella decisione lo ha giocato il grande capo del Gruppo VW, Ferdinand Piech,  grande appassionato delle due ruote che ha sempre dichiarato che voleva all’interno dei suoi marchi anche uno di moto. Le cifre dell’operazione non sono state rese note ma si parla di un investimento da parte dell’azienda tedesca di circa 860 milioni di euro. Il numero 1 di Audi, Rudolf Stadler ha dichiarato che “Ducati è conosciuta in tutto il mondo come il marchio Premium fra i costruttori di moto, con una lunga tradizione di moto sportive. Dotata di enorme competenza in motori altamente performanti e nella costruzione leggera, è uno dei costruttori con la miglior redditività nel mondo delle moto.”   Attualmente il gruppo Volkswagen conta 12 marchi: Volkswagen, Audi, Bentley, Bugatti, Lamborghini, Italdesign, Seat, Porsche, Skoda, oltre a VW veicoli commerciali, MAN e Scania. Rimane ancora un sogno per Piech da realizzare, quello sull’Alfa Romeo. Vediamo come andrà a finire.