AUDI R18 e-tron quattro

Di motorpad.it Pubblicato Domenica, 25 Marzo 2012. nella categoria Sport

Il nome “quattro” significa molto per Audi soprattutto se lo inseriamo nel mondo del motorsport.

Il nome “quattro” significa molto per Audi soprattutto se lo inseriamo nel mondo del motorsport. Per questo alla prossima 24 Ore di Le Mans che si disputerà il 16 e 17 giugno la casa dei 4 anelli porterà in pista la nuova R18 e-tron quattro, prototipo che utilizza un sistema di trazione integrale realizzata grazie all’abbinamento del motore diesel V6 TDI a due elettrici che sono posizionati sulle ruote anteriori. L’energia cinetica viene recuperata in fase di frenata e immagazzinata sotto forma di energia elettrica in un accumulatore a volano, cui poi la vettura attingerà in fase di accelerazione a partire da velocità di 120 km/h (come da regolamento). Al posteriore continua a lavorare il V6 TDI da 510 CV. Audi schiererà un vero e proprio squadrone composto da 4 vetture, due tradizionali R18 Ultra e due R18 e-tron. Negli equipaggi sono inseriti anche due piloti italiani, il plurivincitore della maratona francese Dindo Capello ed il debuttante Marco Bonanomi. Le due vetture ibride saranno guidate dal trio vincitore lo scorso anno, Marcel Fässler (CH), André Lotterer (D) e Benoît Tréluyer (F), e dai 13 volte campioni di Le Mans Dindo Capello (I), Tom Kristensen (DK) e Allan McNish (GB). Sulle altre due troviamo Loïc Duval (F), insieme a Timo Bernhard (D) e Romain Dumas (F), mentre la seconda è affidata a Marco Bonanomi (I), Oliver Jarvis (GB) e Mike Rockenfeller (D).
AUDI R18 e-tron quattro