AUTOPROMOTEC 2011

Di motorpad.it Pubblicato Mercoledì, 01 Giugno 2011. nella categoria Eventi

Si è conclusa domenica a Bologna l’edizione 2011 delIa più importante fiera italiana dedicata alla componentistica e all'assistenza dell'industria dell'automotive, che è diventata nel tempo una delle più specializzate rassegne al mondo.

AUTOPROMOTEC 2011
Si è conclusa domenica a Bologna l’edizione 2011 delIa più importante fiera italiana dedicata alla componentistica e all'assistenza dell'industria dell'automotive, che è diventata nel tempo una delle più specializzate rassegne al mondo. Autopromotec rappresenta infatti un punto di riferimento dell'aftermarket automobilistico internazionale: molti sono stati sia i visitatori, sia gli espositori provenienti da tutto il mondo per un’importante occasione di incontro diretto fra buyer e produttori. Pneumatici (nuovi e ricostruiti, per vettura e truck), ruote, componentistica per auto e autocarro, attrezzature, car service, elettrauto, dispositivi per la sicurezza stradale, autoriparatori, carrozzieri, car wash: tutto questo è Autopromotec. Se nel 2009 i giornalisti sono stati 332 (di cui il 40% stranieri), gli espositori quasi 1500 (il 32% stranieri da 47 paesi) e i visitatori hanno raggiunto la quota di 102.000 (il 18% esteri), i primi dati sulla partecipazione 2011 rivelano un trend in crescita, soprattutto per quanto riguarda i visitatori esteri – 18.524, +11% - a conferma del respiro internazionale dell’evento. In totale, la fiera ha registrato 103.666 visitatori. Numerosi sono stati i convegni promossi da Promotec SPA, l’ente organizzatore della fiera, in occasione dei 5 giorni di esposizione: incontri sulla sicurezza stradale, sulle novità normative per il settore, sulla tutela di produttori e consumatori, sulle nuove frontiere tecnologiche per il riciclo di materie prime e scarti produttivi, sulle opportunità che le nuove tecnologie possono dare per una riorganizzazione efficiente del settore. Molte sono state inoltre le associazioni di categoria coinvolte nella kermesse: Assogomma (produttori di pneumatici), Assoruote (produttori di ruote), AIRP (associazione dei ricostruttori di pneumatici), ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Automobilistica), e tante altre, insieme a numerosi esponenti dei Ministeri interessati al mondo dell’automotive. Autopromotec si conferma così un appuntamento importantissimo per tutti gli operatori, destinato a crescere nel tempo considerando anche l’entità del settore dei ricambi in Europa, il cui fatturato annuale ammonta a 100 miliardi di euro. Prossimo rendez-vous per maggio 2013, con tutti gli sviluppi del settore.