AUTOPROMOTEC 2013

Di motorpad.it Pubblicato Venerdì, 07 Giugno 2013. nella categoria Eventi

Tutte le aziende dell’after-market automotive si sono riunite recentemente a Bologna per Autopromotec, la più importante fiera biennale del settore in Italia, nonché una delle più significative a livello europeo.

AUTOPROMOTEC 2013
Tutte le aziende dell’after-market automotive si sono riunite recentemente a Bologna per Autopromotec, la più importante fiera biennale del settore in Italia, nonché una delle più significative a livello europeo. La centralità di questa rassegna è testimoniata dai numeri che ha registrato e che l’ente fiera ha comunicato alla chiusura: gli espositori sono stati oltre 1.500, provenienti da tutto il mondo (39% di aziende straniere in esposizione da 52 paesi), per una superficie di 156.000 metri quadrati. I visitatori, ovvero gli operatori professionali che hanno attraversato i padiglioni del quartiere fieristico di Bologna (completamente occupato) nei 5 giorni della manifestazione, sono stati oltre 102.000, 20.000 dei quali provenienti dall’estero. Questi dati confermano una volta in più l’efficacia di questa fiera, che attira di edizione in edizione un pubblico sempre più numeroso e professionalmente interessante. Aziende e distributori di tutto il mondo si sono trovati a Bologna per scambiare business, per sviluppare mercati e favorire il commercio di tutta quella filiera dedicata alle attrezzature, alla manutenzione e al ricambio dell’auto e del truck, una filiera che segna dati positivi: infatti, a fronte del rallentamento significativo delle immatricolazioni del nuovo, il settore della manutenzione genera, di rimbalzo, lavoro e fatturato.   Tra i nomi più importanti che hanno esposto ad Autopromotec segnaliamo tutti i produttori di pneumatici, da Pirelli a Michelin da Yokohama a Bridgestone che hanno presentato le proprie gamme vettura e truck, nonché tutte le eccellenze delle attrezzature e dell’assistenza, da Pogliani&Rivolta a Texa, da Dekra a Bosch.   Autopromotec ha saputo quindi offrire a espositori e visitatori, da un lato, una vetrina efficace e fruttuosa e, dall’altro, una concentrazione di possibilità di contatto e sviluppo di relazioni interessante. Autopromotec non è stata solo una rassegna B2B dedicata al business, ma si è rivelata anche una fondamentale occasione di formazione e aggiornamento: la fiera ha infatti offerto una serie di convegni dedicati all’after-market, al riciclo dei materiali, all’evoluzione del mercato mondiale, che hanno permesso a professionisti, giornalisti e operatori di comprendere le dinamiche del marcato e approntare strategie, attività e soluzioni per rimanere competitivi in un settore che presenta al contempo opportunità e pericoli, in una congiuntura economica non favorevole.   L’appuntamento alla prossima edizione è dal 20 al 24 maggio 2015.