BMW ACTIVEHYBRID 3

Di motorpad.it Pubblicato Martedì, 10 Luglio 2012. nella categoria Anteprima

Sempre in primo piano, in casa BMW, lo sviluppo delle tecnologie per l’alimentazione ibrida.

BMW ACTIVEHYBRID 3
Sempre in primo piano, in casa BMW, lo sviluppo delle tecnologie per l’alimentazione ibrida. Si parla in questa ultima versione della ActiveHybrid3 che comporta l’integrazione tra la tecnologia BMW TwinPowerTurbo, un cambio automatico a ben otto rapporti e un sistema di gestione energetica. Il tutto nella combinazione tra un motore endotermico ad alta efficienza e una innovativa unità elettrica. La soluzione offre la possibilità di guida esclusivamente in modalità elettrica fino a 75 km/h e un’autonomia di 4 km.   Il sistema assomma una potenza complessiva di 250 kW-340 CV con 40 kW-55 CV che vengono dal motore elettrico e 225 kW-306 CV dal 6 cilindri in linea che anima la BMW 335i. Si generano prestazioni di chiara intonazione sportiva e pari a un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi, ma con un consumo medio particolarmente ridotto, ovvero 5,9 litri per 100 km ed emissioni di CO2 contenute in 139 g/km. Il sistema adotta una batteria ad alte prestazioni agli ioni di litio e si ricarica sostanzialmente nelle fasi di rilascio e di frenata. L’elettromotore si incarica anche funzionare da generatore che alimenta la corrente elettrica all’accumulatore e durante le fasi di accelerazione ha un’azione di boost per un momentanea sovradisponibilità di coppia. Il cambio automatico a otto rapporti trasmette il moto alle ruote posteriori.   Le berline di Serie 3 così alimentate si identificano per le scritte caratteristiche ActiveHybrid3 sui montanti, sulla coda e sul battitacco, per i terminali di scarico in cromo opaco per le cornici dei cristalli in alluminio satinato; a richiesta si dispone anche delle ruote in lega da 18 pollici.  Tre le linee di allestimento, Sport, Modern e Luxury più il pacchetto Sport e una serie di possibilità di personalizzazioni secondo la miglior trazione di Monaco.