BMW ACTIVEHYBRID 5

Di motorpad.it Pubblicato Giovedì, 08 Dicembre 2011. nella categoria Salone di Tokyo 2011

Non solo marche giapponesi, come è logico, al Salone di Tokyo.

BMW ACTIVEHYBRID 5
Non solo marche giapponesi, come è logico, al Salone di Tokyo. Ci sono anche le principali marche occidentali, specie quelle che hanno una presenza forte nei Paesi e nei mercati orientali e, tra queste, spicca BMW pronta ad accettare la sfida sulle tecnologie avanzate. La sua presenza si focalizza infatti - oltre che sull'annuncio dell'importante accordo con Toyota - sull’anteprima mondiale ufficiale della ActiveHybrid 5, versione con motore ibrido della Serie 5. Il sistema di propulsione è lo stesso della concept vista nel 2010 a Ginevra. Si affida ad un sei cilindri in linea TwinPower Turbo a benzina di 3.000 cc e 306 CV abbinato ad uno elettrico da 40 kW-55 CV. La potenza totale è di 340 CV per accelerazioni 0-100 in 5,9 secondi e i consumi si attestano tra i 6,4 e i 7 litri di carburante per 100 km con emissioni di CO2 tra 149 e 163 g/km. Questo grazie anche al cambio automatico a otto rapporti ed al sistema Star&Stop. Trattandosi di una “full-hybrid” la vettura può percorrere brevi distanze (circa 4 km alla velocità massima di 60 km/h) in modalità 100% elettrica. In alternativa c’è anche la modalità di guida “in planata” che spegne il motore termico al di sotto dei 160 km/h e sfrutta l’energia cinetica generata in decelerazione. Si distingue esteticamente per le targhette ActiveHybrid 5, per i terminali di scarico cromati e per l’esclusiva tinta “Bluewater”; gli allestimenti interni e le dotazioni sono gli stessi della Serie 5 classica.