BMW MOTORRAD SUPERBIKE 2011

Di motorpad.it Pubblicato Lunedì, 24 Gennaio 2011. nella categoria Sport

L’avventura continua e addirittura raddoppia.

BMW MOTORRAD SUPERBIKE 2011
L’avventura continua e addirittura raddoppia. Il team BMW Motorrad Italia dopo i successi raccolti nel 2010 nella categoria Superstock con Ayrton Badovini con la conquista del titolo piloti e costruttori (9 vittorie su 10 gare disputate il bottino) passa alla categoria superiore. Disputerà infatti il campionato mondiale Superbike 2011 nella classe regina delle derivate di serie, con il pilota italiano al quale si affianca il due volte iridato della SBK James Toseland. Sarà uno dei due team ufficiali BMW che disporranno per tutta la stagione delle velocissime S 1000 RR senza alcuna differenza per quanto riguarda l’elettronica mentre le evoluzioni del motore che si svilupperanno durante la stagione verranno trasferite anche alla compagine nazionale. Gli altri due piloti in carico alla squadra ufficiale sono due vecchie volpi del mondiale, l’australiano Troy Corser e l’inglese Leon Haslam. A dirigere la struttura italiana è stato riconfermato Serafino Foti. Continuerà anche l’impegno in Superstock e a difendere i titoli 2010 sono stati chiamati il bresciano Lorenzo Zanetti ed il francese Sylvain Barrier. Da sottolineare l’abbinamento auto/moto in casa BMW perché tra gli sponsor sulla carene delle moto troviamo la sportiva Serie 1 M Coupé, una piccola belva da 340 cavalli.