BMW SERIE 5 restyling

Di motorpad.it Pubblicato Mercoledì, 22 Maggio 2013. nella categoria Fari Puntati

A metà del ciclo di vita, ogni vettura viene normalmente sottoposta ad alcune migliorie per aggiornarne i contenuti tecnici e stilistici.

BMW SERIE 5<br/>restyling
A metà del ciclo di vita, ogni vettura viene normalmente sottoposta ad alcune migliorie per aggiornarne i contenuti tecnici e stilistici. È così anche per la BMW Serie 5 che, per la sesta generazione, propone alcuni dettagli estetici ed interviene in maniera più decisa sulle dotazioni e sulle motorizzazioni. Sono interessate tutte le varianti di carrozzeria, Berlina, Touring e Gran Turismo del modello presentato nel 2009 e dal punto di vista formale accentua in tono sportivo il disegno del doppio rene, delle prese d’aria e dei paraurti con quello posteriore che aggiunge una minigonna supplementare per sottolineare la larghezza dell’appoggio a terra. La Gran Turismo guadagna anche una nuova coda più bassa e più lunga e il volume del bagagliaio aumenta fino a 500 litri (60 in più della versione precedente), mentre accrescono le possibilità di personalizzazione grazie a nuovi cerchi, a nuovi colori ed alle Line Modern e Luxury ora più esclusive. Per la prima volta sono disponibili, tra gli optional, le luci e i fendinebbia a led. La gamma motoristica viene rivisitata e cresce mantenendo intatti i valori del marchio, ovvero piacere di guida ed efficienza. Tutti i propulsori diventano Euro6 (la norma antinquinamento che entrerà in vigore a partire da settembre 2014) ed i diesel sono equipaggiati di serie con la tecnologia BluePerformance per la riduzione degli ossidi d’azoto. Il nuovo modello d’ingresso diventa la 518d con il quattro cilindri diesel con Twin Power Turbo da 143 CV per la Berlina e la Touring, con consumi dichiarati, nel ciclo di omologazione, di 4,5 lt/100 km e 119 gr/km di CO2 emessa. La gamma è composta da quattro motori a benzina con al top il V8 da 450 CV e sei diesel che comprendono i potenti tri-turbo M Performance della 550d xDrive da 381 CV. Non bisogna dimenticare la Active Hybrid. Diversa l’offerta per la GT basata su due unità a benzina e tre a gasolio. Si inserisce in listino la 520 d xDrive sia per la berlina sia per la Touring portando così a 15 le versioni a trazione integrale alle quali vanno aggiunte le quattro della Gran Turismo. Nell’abitacolo alcuni dettagli impreziosiscono l’ambiente e tra gli optional viene inserito il ConnectedDrive che permette collegamenti in rete e funzioni di ufficio in movimento capace di leggere sms ed e-mail.