CHEVROLET ORLANDO anche GPL

Di motorpad.it Pubblicato Lunedì, 22 Agosto 2011. nella categoria In breve

Aggiornamenti in vista per l’Orlando, il crossover a sette posti di Chevrolet.

CHEVROLET ORLANDO anche GPL
Aggiornamenti in vista per l’Orlando, il crossover a sette posti di Chevrolet. La principale novità è l’introduzione in gamma della versione a GPL, alimentazione che sembra “tornata di moda” nel nostro Paese dopo l’interruzione degli incentivi statali. I vantaggi offerti sono infatti numerosi e a quelli economici - un litro di GPL costa circa 70 centesimi di euro, meno della metà della benzina - se ne aggiungono altri non meno importanti: basse emissioni di CO2 – e quindi mobilità garantita anche nelle zone “Ecopass” o durante i blocchi traffico – ed autonomia estesa ad oltre 1.200 km grazie al doppio serbatoio. Il tutto con i più elevati standard di sicurezza, a differenza di quelli offerti dai “rudimentali” serbatoi del passato; in questo caso l’omologazione viene effettuata direttamente da Chevrolet. La versione bifuel Benzina/GPL nasce dal 1.800 cc e si aggiunge allo stesso benzina da 141 CV abbinato - novità - al cambio automatico a 6 rapporti e al diesel di 2.000 cc su due livelli di potenza, 131 e 163 CV; in questo caso la trasmissione è automatica o manuale, sempre a 6 marce. Due gli allestimenti disponibili, LT ed LTZ. Su quello d'ingresso vengono ora aggiunti di serie - e senza ulteriori costi - gli alzacristalli elettrici anteriori con apertura e chiusura "one touch", la pratica rete ferma-bagagli e il sistema di aggiornamento navigatore tramite scheda SD. Invariato il listino che parte dai 19.600 euro della 1.8 benzina LT fino ai 25.600 euro della diesel 2.0 163 CV LTZ con cambio automatico. Il prezzo della 1.8 GPL verrà comunicato in seguito.