CHEVROLET TRAX

Di motorpad.it Pubblicato Venerdì, 12 Aprile 2013. nella categoria Secondo noi

Nessun costruttore può più esimersi dal prendere parte alla competizione che si è aperta nel settore dei crossover compatti.

CHEVROLET TRAX
Nessun costruttore può più esimersi dal prendere parte alla competizione che si è aperta nel settore dei crossover compatti. Tanto meno un Gruppo supergeneralista come General Motors che nella sua lunga storia può anche legittimamente vantare  un certo diritto di primogeniture in questo settore se vogliamo considerare un crossover ante litteram il Carryall Suburban del 1935. Ne raccoglie ora idealmente l’eredità la nuova Chevrolet Trax – parente stretta della Opel Mokka - con il suo carico di buoni argomenti per conquistarsi il classico “posto al sole”. Il primo è la piacevolezza della linea dove si concentrano, nelle canoniche misure compatte (pari a 4,2 mt di lunghezza, 1,7 di larghezza e 1,6 di altezza) agilità, dinamismo e robustezza. Alle qualità di stile risponde la flessibilità di interni ben allestiti ed organizzati e pronti ad adattarsi con facilità alle diverse situazioni d’uso e di carico che può contare su uno spazio utile che può raggiungere i 1.300 dmc per una lunghezza fino a 2,3 mt; altro spazio è disponibile sotto il pianale. Sono otto le possibili configurazioni dei sedili. Ove tutto questo non bastasse si può ricorrere anche alle barre portatutto sul tetto. A disposizione degli occupanti si trovano inoltre molti vani portaoggetti tra cui anche un cassetto sotto il sedile passeggero anteriore (di serie sugli allestimenti top) e due vani porta-guanti, in uno dei quali si trovano gli attacchi USB e aux-in per connettere i-Pod, smartphone e altri dispositivi elettronici ricaricabili con una normale presa da 230V La tecnologia Chevrolet MyLink consente di accedere facilmente alle rubriche, alle playlist personali, alle gallerie fotografiche, ai video e a dati memorizzati e anche navigare con mappe in 3D utilizzando il telefonino senza ricorrere ad un navigatore.  La modalità Eyes Free consente a chi guida di interagire con il proprio i-Phone utilizzando esclusivamente la voce, ascoltare i brani musicali della propria libreria i-Tunes,  cambiare fonte passando dalla radio AM/FM alla modalità iPod, o ascoltare e inviare un iMessage o un SMS a un numero telefonico o a chiunque sia stato memorizzato nei Contatti. Al capitolo motori Trax offre la scelta tra due unità a benzina e un turbodiesel ampiamente collaudati. Si parte con un 1.400 cc turbo da 140 CV seguito da un 1.600 cc da 116 CV ; viene poi un turbodiesel di 1.700 cc da 130 CV e 300 Nm. E’ a questa unità che vanno le nostre preferenze proprio in rapporto ad una coppia molto generosa che regala prestazioni brillanti non solo e non tanto in velocità, ma quando maggiormente serve, cioè nella circolazione urbana senza ricorrere troppo all’uso del cambio, nei sorpassi e sui percorsi misti. Dispone anche della trasmissione automatica a sei rapporti in alternativa al cambio manuale e, in questo case tutte le versioni con questo tipo di cambio sono dotate di Start Stop per contenere consumi ed emissioni. Il turbodiesel 1.7 è anche il più efficiente dei tre propulsori e consuma nel ciclo misto 4,5 l/100 km - con il cambio manuale e la trazione anteriore -, mentre i consumi del turbo 1.400 cc - con cambio manuale e trazione integrale – sono di 6,5 l/100 km; le emissioni di CO2 sono rispettivamente pari a 120 e 149 g/km. I motori sovralimentati benzina e diesel supportano anche la trazione integrale che si adegua automaticamente alle condizioni del fondo stradale.  Rendono più facile la guida e sicura la marcia i vari sistemi di assistenza e controllo come lo StabiliTrak per la stabilità, della trazione, l’antibloccaggio, il ripartitore e compensatore elettronico di frenata, il rilevamento del rollio, l’aiuto alle ripartenze in salita e alla marcia in discesa, sei airbag e la pedaliera collassabile.    Per finire i prezzi. Arriverà in concessionaria ai primi di maggio in tre livelli di allestimento LS, LT e LTZ. Le trazione anteriore vanno dai 19.150 euro della 1600 benzina per arrivareai 25.150 della 1.7 diesel con cambio automatico. Le versioni a trazione integrale vanno dai 23.050 della 1,4 Turbo benzina fino ai 26.550 del 1.7 diesel automatico. Per il periodo di lancio però ci sarà una particolare offerta fissata a 16.800 euro per la 1600 benzina in presenza di vettura da rottamare in permuta.