CITROËN C4

Di motorpad.it Pubblicato Giovedì, 30 Settembre 2010. nella categoria Salone di Parigi 2010

Grande processo evolutivo per la nuova generazione della Citroën C4 prodotto centrale nella gamma Citroën I progressi coinvolgono ogni area del modello: dallo stile alle tecnologie applicate, dalla sicurezza alla salvaguardia ambientale, dal confort alla versatilità; il tutto in un quadro di elevata qualità costruttiva.

CITROËN C4
Grande processo evolutivo per la nuova generazione della Citroën C4 prodotto centrale nella gamma Citroën I progressi coinvolgono ogni area del modello: dallo stile alle tecnologie applicate, dalla sicurezza alla salvaguardia ambientale, dal confort alla versatilità; il tutto in un quadro di elevata qualità costruttiva. Il disegno di carrozzeria rimane fedele all’impostazione originale di berlina a due volumi, in questo caso solo a cinque porte, guadagnando però in eleganza ed equilibrio sempre in ingombri contenuti: 4330 mm di lunghezza (+50 sul modello precedente), 1790 di larghezza (+20) e 1490 di altezza (+30). Migliora la disponibilità di spazio interno e la capacità del bagagliaio sale a 408 dmc utili con il plus di molti vani supplementari per riporre ogni cosa. In relazione ai vari allestimenti ed alle diverse motorizzazioni sono previsti, di serie o a richiesta, dotazioni di pregio quali il sistema Start & Stop, il cambio pilotato a sei rapporti, l’assistenza per le ripartenze in salita, l’avviso di superamento involontario della linea di carreggiata, l’Easy Parking, i fari bixeno a orientamento intelligente. Per il confort e la sicurezza degli occupanti si può anche far conto sulle più avanzate apparecchiature di navigazione, intrattenimento e collegamento con il mondo esterno e perfino sul servizio “Citroën eTouch” con chiamata d’emergenza per l’intervento rapido di assistenza localizzata, 24 ore su 24. Il capitolo motori, tutti Eur5, comprende ovviamente unità a benzina e diesel con filtro FAP. Questi ultimi, in particolare, propongono in alcune versioni la tecnologia e-HDi che al motore a gasolio abbina la funzione Start&Stop , un sistema e-booster per l’avviamento del motore in soli 0,4 secondi, il recupero dell’energia in decelerazione, un cambio con rapporti ottimizzati. Nella versione da 110 CV il cambio pilotato a sei rapporti e gli pneumatici a bassa resistenza le emissioni di CO2 scendo a 110 g/km. Il dettaglio prevede quattro HDi da 90, 110, 110 e-HDi e 150 CV e tre a benzina da 95, 120 e 155 CV.