CITROËN DS4

Di motorpad.it Pubblicato Martedì, 14 Giugno 2011. nella categoria VideoTest

L’avventura continua e il patrimonio stilistico nato con la mitica Déesse, fatto di linee più estreme per stile, fascino e raffinatezza, continua a produrre frutti importanti.

L’avventura continua e il patrimonio stilistico nato con la mitica Déesse, fatto di linee più estreme per stile, fascino e raffinatezza, continua a produrre frutti importanti. Guardare al futuro fa parte proprio della tradizione Citroën e la DS4 rispecchia in pieno lo spirito della casa francese che sceglie, per la nuova arrivata, un’architettura decisamente originale. Non è un coupé, non è una berlina, non è un crossover, non è un fuoristrada. Ma è dinamica e prestazionale come un coupé, però ha 5 porte come una berlina, anche se quelle posteriori sono davvero ben nascoste…, ma ha una seduta più alta dalla quale si domina la strada, proprio come i SUV, ma non ha le quattro ruote motrici. Ben proporzionata ed equilibrata, la DS4 è lunga 4 metri e 27, è larga 1 e 81 e alta 1 e 52. La linea è affusolata e fluida e nonostante la maggior altezza dal suolo e grazie alla parte posteriore spiovente acquista un carattere sportivo, confermato dalla meccanica e dalle motorizzazioni. Sono 3 a benzina, sviluppate con BMW e partono dal 1.6 VTi da 120 CV cui segue il 1.600 turbo a iniezione diretta THP, da 156 o da 200 CV. I turbodiesel, dotati di filtro antiparticolato, sono invece il 1.6 e-HDi da 110 cavalli con tecnologia microibrida e Stop&Start di ultima generazione, con emissioni a 114 g/km La versione di punta è rappresentata dal 2.0 HDi che ci ha stupiti per la totale assenza di vibrazioni e la silenziosità di marcia. Qui i cavalli salgono a 163. Molto curati gli interni in tutti e tre gli allestimenti e con materiali pregiati e finizioni da vettura di classe superiore con la possibilità di scegliere anche un sedile che effettua un apprezzato massaggio lombare. La DS4 è anche un concentrato di tecnologia con ESP e Intelligent Traction Control di serie e un dispositivo di sicurezza come il Citroën eTouch che in caso di incidente, localizza la chiamata e, se necessario, invia i soccorsi. I finestrini posteriori sono fissi dato il particolare disegno che ne impedisce la discesa ma non si soffre il caldo con il sofisticato climatizzatore automatico. I prezzi vanno, per i benzina, da 20.100 a 28.200 euro e, per i diesel, da 22.300 a 28.700 euro.
CITROËN DS4