FERRARI CALIFORNIA

Di motorpad.it Pubblicato Martedì, 17 Aprile 2012. nella categoria In breve

Evoluzione nel segno della leggerezza e della potenza.

FERRARI CALIFORNIA
Evoluzione nel segno della leggerezza e della potenza. Sono le linee di sviluppo di quella che possiamo chiamare la Ferrari California seconda serie” che viene presentata a tre anni dal lancio. Niente cambia, quindi, dal lato estetico e nell’allestimento in questa fantastica GT quattro posti con tetto apribile ripiegabile, ma cresce invece di 30 CV (490 in totale) la potenza del motore V8 e così la coppia che tocca ora i 505 Nm a 5.000 giri; il tutto a parità di consumi medi, cioè 13,1 l/100 km. E’ il risultato di un affinamento generale della combustione, della meccanica, della fluidodinamica e del software di controllo.   Consistente poi il recupero di peso, 30 kg circa, grazie ad un più largo ricordo all’alluminio per il telaio, senza perdere in rigidità, nel quadro di un più spinto lavoro di ricerca sulle leghe da applicare anche a tutti i modelli futuri. Per gli incontentabili “ferraristi” dal piede pesante è poi disponibile, al costo di 5.000 euro che si aggiungono ai 185.000 mila del listino che non cambia, il Pack Handling Special per disporre di uno sterzo ancora più diretto, di molle più rigide e di sospensioni con specifica taratura. Ricordiamo che nel prezzo della California è compreso un programma di controlli gratuiti ogni 20.000 km per la durata di sette anni.