FIAT 500L LIVING

Di Silvia Pirovano Pubblicato Giovedì, 04 Luglio 2013. nella categoria Secondo noi

Si allarga l'offerta della Fiat 500L. Arriva la Living che aggiunge la terza fila di sedili.

FIAT 500L LIVING

E’ una data importante quella del 4 luglio per Fiat perché nel 1957 nasceva la Nuova 500, vettura destinata a diventare un’icona della mobilità in tutta Italia.

Ma non solo, perché il 4 luglio del 2007 - finalmente - ritorna con quell’aria un po’ rétro che piace, ma con tanta tecnologia in più e destinata, lo confermano i numeri con oltre 1,1 milione di unità vendute, a ripetere il successo.
Sembrava finita lì, una riuscita “operazione nostalgia” e invece il 4 luglio 2012 ecco che la 500 cresce, diventa L, ovvero Large, Long, Lounge, più lunga, più alta, più larga e con più spazio, pur sempre in dimensioni compatte.
 
Ma veniamo a oggi: ancora una volta la famiglia 500 si allarga, o meglio, la 500L evolve, si trasforma e si chiama Living (chissà perché non XL?) aggiungendo una terza fila di sedili per altri due posti in più. Aumenta dunque l’abiltabilità e la funzionalità interna, grazie a una lunghezza di 4,35 mt (+20 cm rispetto alla L) a tutto beneficio ovviamente della parte posteriore, senza perdere però equilibrio nelle forme e l’inconfondibile design.
 
A dire il vero la Fiat 500L Living è disponibile in due configurazioni: 5 posti o 5+2 (a richiesta) e in questo caso l’accessibilità alla terza fila è agevolata dal meccanismo “one hand” che permette il completo ribaltamento dei sedili centrali.
I due posti aggiuntivi consentono di ospitare persone di statura media, meglio però se per brevi tragitti in quando resta davvero poco gioco per le gambe e il vano bagagli si riduce a 168 dmc. In conformazione 5 posti, invece, lo spazio per le valigie varia da 560 a 638 dmc grazie alla modularità della seconda fila; se poi si viaggio solo in due il volume arriva a 1.584 dmc.
Inoltre lo schienale del passeggero anteriore si ripiega completamente trasformandosi in un comodo tavolino ottenendo anche un piano di carico piatto per l’intera lunghezza dell’abitacolo (2,60 metri).
 
L’ambiente interno è ben curato e confortevole e si può scegliere tra numerose combinazioni cromatiche, rivestimenti e accessori esclusivi. Due i livelli di allestimenti– Pop Star e Lounge - oltre alla possibilità di personalizzare ulteriormente la propria 500L Living con ben 282 combinazioni.
 
La 500L Living è quindi in grado di assicurare ottimi valori di abitabilità, spazio e capacità di caricorisultando al contempo la “5+2 posti” più compatta della sua categoria. Questo ha fatto sì che le doti di agilità e maneggevolezza siano rimaste invariate, soprattutto nelle manovre di parcheggio grazie anche al tasto “City” che alleggerisce lo sterzo, nei tratti cittadini, grazie alla posizione di guida leggermente rialzata che domina la strada e all’ampia visibilità frontale.

Al lancio, la Fiat 500L Living sarà disponibile con un propulsore benzina, il bicilindrico 0.9 TwinAir Turbo da 105 CV, e due turbodiesel, 1.6 Multijet II da 105 CV e 1.3 Multijet II da 85 CV, quest’ultimo anche con cambio automatico robotizzato Dualogic. Non manca il sistema Start&Stop che contribuisce a contenere i consumi e le emissioni di CO2.

I prezzi oscillano tra 19.200 e 20.800 euro per il benzina e da 20.300 a 23.000 per i diesel.
Dal prossimo autunno,  Fiat 500L Living ci sarà eanche la versione Natural Power a Metano equipaggiata con  il 0.9 TwinAir Turbo da 80 CV a listino da 21.400 a 23.000 euro.