FIAT 500L

Di E.R. Pubblicato Venerdì, 15 Giugno 2012. nella categoria Vista da lei

La Fiat 500 ricorda gli anni del boom economico italiano, simbolo di un’epoca che mai uscirà dal nostro immaginario collettivo.

FIAT 500L

La Fiat 500 ricorda gli anni del boom economico italiano, simbolo di un’epoca che mai uscirà dal nostro immaginario collettivo. Piccola, agile e accessibile, è stata un’indimenticabile risposta all’esigenza di mobilità collettiva di quel periodo. Attualmente la 500 è l’emblema di un gusto, di uno stile di vita giovane e dinamico, in formato “mini”, con forme aggraziate e femminili.

Oggi la 500 cresce e diventa L - large - presentandosi più lunga (4,14 metri contro 3,55) e capiente, capace di ospitare comodamente 5 persone e altrettanti bagagli. Con 500 prima e 500L ora, Fiat punta più che mai sul design, sul gusto italiano per una vettura che è il simbolo del nostro estro estetico; e con la 500L mira alla conquista di mercati nuovi e strategici. Mercati alla ricerca di car fashion, oltre che di sicurezza, popolati da utenti esigenti e che vogliono esprimere la propria personalità con un’auto simpatica - come la definisce il centro stile Fiat - che strizza l’occhio al piacere visivo.  

E per piacere agli occhi di donne e uomini, giovani e adulti, Fiat 500L trova ispirazione per le proprie linee estetiche dal mondo tipicamente pistaiolo: la plancia presenta infatti diversi elementi d’ispirazione racing (ad esempio contagiri e contachilometri analogici) ed è divisa in aree funzionali precise (navigazione e infotainment, comandi). Un altro elemento che riporta al mondo delle corse è il volante in pelle e con cuciture in rilievo. I dettagli estetici degli interni conferiscono grande carattere e unicità a questa vettura: la plancia è rivestita da una superficie colorata e lucida, che richiama il colore della carrozzeria e gli inserti del sedile bicolore (dettaglio questo sempre di chiara connotazione corsaiola). I particolari del colore e della finitura giocano soprattutto con i gusti e le aspettative femminili, che notano finezze realizzate con cura e colori sfavillanti.  

500L approda sul mercato italiano, ma anche e soprattutto sui mercati di tutto il mondo, come una vettura multi-purpose, caratterizzata però da quel “qualcosa in più” che è il design italiano. Roberto Giolito ha spiegato proprio questa volontà di rendere 500L, se possibile, ancora più italiana. Una vettura sicura (ha passato tutti i test di sicurezza statunitensi, i più severi), ma bella, piacevole, simpatica, di cui innamorarsi. Una vettura versatile pensata per tutta la famiglia, grazie alla comodità e all’abitabilità degli spazi interni, e per tutti gli utilizzi, data la sua capienza, ma che sa anche esprimere un’identità sportiva, modaiola, grintosa e femminile. Una nuova sfida per Fiat, con 500 a portare in alto l’italianità nel mondo.