FIAT-CHRYSLER

Di motorpad.it Pubblicato Giovedì, 05 Gennaio 2012. nella categoria Fari Puntati

“L'acquisizione di un ulteriore 5% di Chrysler rappresenta un passo fondamentale verso il completamento dell'integrazione tra i nostri due gruppi”.

FIAT-CHRYSLER
“L'acquisizione di un ulteriore 5% di Chrysler rappresenta un passo fondamentale verso il completamento dell'integrazione tra i nostri due gruppi”. Questa la dichiarazione ufficiale con la quale Sergio Marchionne ha commentato l’acquisizione da parte di Fiat di un'altra quota di azioni di Chrysler. In questo modo la partecipazione di Fiat sale al 58,5% e si realizza, in soli due anni e mezzo, il disegno strategico volto anche, sempre secondo le dichiarazioni di Marchionne, a “ripagare la fiducia riposta nelle capacità della Fiat di portare anche negli Stati Uniti auto e motori a bassi consumi” e quindi, rendere il Gruppo “un Costruttore di auto forte e competitivo, con un livello di tecnologia tra le più innovative e avanzate al mondo” fondendo l’impegno ecologico di Fiat con le competenze di Chrysler.