FORD C-MAX ECOBOOST 1.0

Di motorpad.it Pubblicato Mercoledì, 20 Marzo 2013. nella categoria Secondo noi

Il motore tre cilindri EcoBoost 1.

FORD C-MAX ECOBOOST 1.0
Il motore tre cilindri EcoBoost 1.0 ha un ruolo sempre più importante all’interno dei modelli Ford. E, già che ci siamo, ammettiamo anche che non finisce di impressionare favorevolmente. Dopo averlo utilizzato per Focus, Fiesta, B-Max è arrivato infatti  il momento di vederlo all’opera anche sulla monovolume compatta C-Max, nelle versioni a 5 e a 7 posti, diventando così sempre più centrale all’interno dell’offerta della casa americana.   Fino a poco tempo fa era praticamente impossibile pensare che con soli 999 cc si potesse muovere un’autovettura di medie dimensioni, se non addirittura di ingombro più importante, mentre ora questa soluzione tecnica, figlia di  una attenta politica di downsizing, che ha nella riduzione delle cilindrate e dei pesi i suoi punti di forza, sta diventando abituale.   Con l’adozione della sovralimentazione, dell’iniezione diretta e della fasatura variabile delle valvole si ottengono in effetti prestazioni tipiche di cubature maggiori e nel caso specifico di quelle dell’Ecoboost 100 e 125 CV.   Troviamo i due motori ai due livelli di potenza sulla C-Max con consumi medi dichiarati nell’ordine di 5,1 l/100 km e 117 gr/km di emissioni di CO2 nel caso della 5 posti e di 5,2 l/100 km e di 119 gr/km per la 7 (secondo le norme di omologazione).   Le due C-Max differiscono ovviamente per le dimensioni, 4,380 mm la prima e 4.520 la seconda, cosa che comporta differenza di peso, di spazio interno per la versatilità dei 5 o 7 posti, e irrilevanti differenze nelle prestazioni velocistiche. Più sostanziale la differenza della soluzione d’accesso ai posti posteriori con la C-Max che presenta le porte normali e la C-MAX7 che offre quelle scorrevoli.   Il comune denominatore è la dotazione dei due modelli che applicano senza riserve la politica della massima “democratizzazione” delle tecnologie legate non solo, come si è detto, al motore, ma quelle di assistenza alla guida, alla sicurezza, al confort e, da ultimo alla connettività proposta davvero a livello superiore con il sistema a comandi vocali SYNC e Emergency Assistance che non sempre si trova su modelli di ben altro segmento.   L’occasione di testare il 3 cilindri Ecoboost da 125 CV ha, come già si era constatato su modelli Ford che l’adottano, la brillantezza  in ogni situazione di marcia. E se sugli allunghi in velocità (si possono toccare i 187 km/h per la C-MAX) la cosa ha una sua logica, diventa più sorprendente e piacevole se applicata alla maneggevolezza ed alla prontezza di risposta all’acceleratore sullo specifico modello con una massa che va dai 1.300 kg della 5 posti ai 1.600 della 7 posti. Questo anche senza denunciare la tipica rumorosità dei 3 cilindri e le fastidiose vibrazioni che caratterizzavano un tempo motori di questo tipo. Un progresso tecnico davvero rimarchevole. I prezzi vanno per la versione da 100 CV da 19.250 a 21.500 euro e da 20.750 a 23.000 per quella da 125 Cv a seconda dell’allestimento scelto, Plus o Titanium.