FORD RIDUCE LA CO2

Di Paolo Pirovano Pubblicato Martedì, 18 Giugno 2013. nella categoria Ecologia

Ford riduce le emissioni di CO2 intervenendo in tutte le fasi di produzione.

FORD RIDUCE LA CO2

Nel nuovo report sulla sostenibilità Ford certifica un importante risultato importante secondo il quale  nel periodo tra il 2010 e il 2012 le emissioni di CO2 di cui è responsabile la marca  si sono ridotte mediamente del 37%. Concorrono a questi risultati due fattori strategici.

Il primo riguarda l’offerta di veicoli ad alta efficienza che hanno abbassato le emissioni del 16%. Un ruolo fondamentale è ricoperto dai motori EcoBoost e dalle tecnologie ECOnetic e un decisivo impulso viene anche dall’inizio della produzione della Focus Electric, la prima auto Ford europea completamente elettrica, che sarà seguita dalla C-MAX Energi, ibrido-elettrica plug-in (PHEV) e dalla nuova Mondeo Hybrid, ibrido-elettrica.

Il secondo chiama in causa gli impianti di produzione in tutto il mondo dove Ford ha applicato una serie di misure che coinvolgono ogni tipo di processo, dalla verniciatura all’utilizzo di risorse locali, come acqua ed energia.

I rifiuti generati sono stati ridotti globalmente del 19% nell’ambito di un progetto che ne prevede la riduzione generale del 40% entro il 2016.

L’utilizzo di acqua è stato ridotto di 1,95 milioni di metri cubi/anno con un risparmio nei costi di 3 milioni di dollari e l’efficienza energetica delle fabbriche è stata incrementata mediamente del 6,4% tra il 2011 e il 2012.

A riprova del costante impegno per risultati ancora più significativi è stato anche annunciato che l’obiettivo globale per il 2025 è di scendere complessivamente di un ulteriore 30%.