GLI EUROPEI A LOS ANGELES

Di motorpad.it Pubblicato Giovedì, 25 Novembre 2010. nella categoria Eventi

Importante la presenza dei costruttori europei a Los Angeles, con particolare riferimento ai marchi tedeschi.

GLI EUROPEI A LOS ANGELES
Importante la presenza dei costruttori europei a Los Angeles, con particolare riferimento ai marchi tedeschi. Per MAYBACH è quanto mai opportuno parlare di auto del futuro. E di un futuro superlusso per l’auto da città così come è ipotizzata dalla concept DRS -Den-Riki-Sha, ovvero risciò a trazione elettrica- interprete di quanto di più moderno possa essere immaginato per la mobilità urbana, in armonica fusione con la più antica cultura orientale. Il veicolo a quattro posti è stato infatti progettato a Tokyo, pesa solo 454 kg e si muove con un motore elettrico da 20 kW ed è dotato anche di pedali. Un computer di bordo dialoga con tutte le infrastrutture urbane. Si proietta nel futuro anche MERCEDES con la superavveniristica BIOME vettura completamente in simbiosi con l’ecosistema naturale. E’ costruita in un innovativo materiale (BioFibre) molto più leggero del metallo o della plastica, ma più robusto dell'acciaio. BioFibre è in grado di assorbire l'energia solare e di accumularla in un composto chimico liquido denominato BioNectar4534 brevettato da Mercedes-Benz e composto esclusivamente da semi di diverse piante che, proprio come le piante, produce ossigeno. Al termine del ciclo di vita l’auto potrà essere compattata completamente o essere usata come materiale per costruzione. Restiamo in casa Mercedes, ma con il marchio SMART che si è impegnato ad interpretare nel migliore dei modi la vita sportiva e all’aria aperta della costa californiana. Ci hanno pensato i designer del Mercedes-Benz Advanced Design Studio che hanno realizzato una Smart a quattro posti davvero originale e fuori dal comune per il “Design Challenge" di quest’anno. E’ la Smart 454 realizzata con le tecnologie Wight Watch dei “Smart Granny Robots” i robot hi-tech dotati di enormi ferri da calza come quelli che un tempo usavano le nostre nonne. Fantasiosa nella sua linea da giocattolone la 454 pesa solo 454 kg. Venendo invece alla stretta attualità a Los Angeles è stato annunciato un importante accordo di collaborazione tra l’antenna sportiva di Mercedses, l’AMG, e l’italiana Ducati. Si attendono reciprocamente importanti sviluppi sul piano dell’immagine e dello scambio di esperienze. Partecipa allo stesso "Design Challenge" anche la VOLVO con l’originalissimo Air Motion ancora più particolare nella leggerissima struttura in fibra di carbonio che utilizza un numero ridottissimo di componenti e che sembra essere riuscito a sviluppare un “motore a aria compressa” particolarmente efficiente. Sull’importante mercato americano PORSCHE ha fatto esordire la Cayman R ed è noto che questa lettera è riservata ai modelli di ancor più spiccata sportività. La nuova versione infatti guadagna ulteriori 10 CV di potenza nel motore di 3400 cc per un totale di 330 CV e perde 55 kg di peso rispetto alla Cayman S. E’ disponibile a richiesta anche il cambio a doppia frizione a sette rapporti. Prestazioni quindi ancora più brillanti che si incrementano ulteriormente con il Pack Sport Crono che abbassa l’accelerazione da 0 a 100 km/h a 4,7 secondi; la velocità di punta è di 270 km. E’ già noto il prezzo in Italia: 71.372 euro. Una seconda novità di grande concretezza arriva infine sempre dal GRUPPO VOLKSWAGEN che ha portato a Los Angeles il debutto mondiale della nuova EOS resa ancora più seducente sul piano formale ed arricchita su quello dei contenuti. Arriverà in Europa nella primavera del prossimo anno con tre motori a benzina TSI da 122 e 210 CV e un TDI da 140 CV. Erano presenti al Salone anche SAAB, con il 9-4X che segna l'ingresso della Casa svedese nel segmento dei SUV-Crossover, e LAND ROVER che ha presentato la Evoque nella versione a 5 porte. Di entrambi abbiamo già ampiamente dato conto nei servizi precedenti.