HUFF vince il WTCC

Di motorpad.it Pubblicato Lunedì, 19 Novembre 2012. nella categoria Sport

Era una questione da risolvere in famiglia e così è stato.

HUFF vince il WTCC
Era una questione da risolvere in famiglia e così è stato. Il campionato del mondo turismo WTCC (World Touring Car Championship) è stato vinto per la prima volta in carriera da Rob Huff, pilota inglese alla guida di una delle Chevrolet Cruze che da anni dominano questa categoria.   La classifica generale vede infatti Huff primo con 413 davanti ai due compagni di squadra, gli unici rimasti con ancora qualche speranza di batterlo, con Alain Menu secondo a 401 e Yvan Muller sul gradino più basso del podio a 393. Seguono più distaccati Tarquini con la Seat Leon a 293 e Tom Coronel su BMW a 207.   Per la squadra Chevrolet questo è il terzo titolo consecutivo tra i piloti (dopo i due di Muller nel 2010 e 2011) ed anche il terzo tra i costruttori, conquistato con due gare d’anticipo; per la prima volta nella storia del WTCC è stata sorpassata quota 1000 punti, 1025 per l’esattezza. Dietro la casa del farfallino BMW a 650 e Seat a 617.   Ancora una volta si è deciso tutto a Macao, circuito cittadino che si snoda lungo le strade dell’ex protettorato portoghese, ora territorio cinese. Il circuito di Guia è lungo 6,117 km, uno dei più veloci e più difficili nel mondo delle corse, per le sue caratteristiche che vedono tratti velocissimi mescolati a stretti passaggi tra i guard-rail tanto da paragonare a quello di Monte Carlo in Formula 1.   Per la cronaca le due prove sono state ancora una volta dominate dalle auto azzurre che hanno messo a segno una doppietta in gara-1 con Muller davanti a Menu E Huff ritirato ed una tripletta in gara-2 vinta da Menu davanti a Huff e Muller. Negli otto anni di partecipazione al WTCC Chevrolet ha totalizzato 68 le vittorie e abbandona così il campionato dopo averlo onorato nel migliore dei modi.   Ultima nota per il trofeo riservato ai piloti privati che con tanta passione riempiono la griglia del WTCC. il Yokohama Driver’s Trophy se lo è aggiudicato l’ungherese Norbert Michelisz con 139 punti davanti allo spagnolo Pepe Oriola a 126 e all’italiano Stefano D’Aste a 122.   CLASSIFICA FINALE WTCC PILOTI   1. Rob HUFF 413 punti 2. Alain MENU 401 3. Yvan MULLER 393 4. Gabriele TARQUINI 252 5. Tom CORONEL 207 6. Norbert MICHELISZ 155 7. Stefano D'ASTE 144 8. Pepe ORIOLA 131 9. Tiago MONTEIRO 95 10. Mehdi BENNANI 68   COSTRUTTORI 1. Chevrolet 1025 punti 2. BMW Customer Racing Teams 650 3. SEAT Customer Technology 617   YOKOHAMA DRIVERS' TROPHY 1. Norbert MICHELISZ 139 punti 2. Pepe ORIOLA 126 3. Stefano D'ASTE 122   YOKOHAMA TEAMS' TROPHY 1. Lukoil Racing Team 182 punti 2. ROAL Motorsport 178 3. Tuenti Racing Team 146