HYUNDAI i-oniq

Di motorpad.it Pubblicato Venerdì, 23 Marzo 2012. nella categoria Salone di Ginevra 2012

Tra le novità di Hyundai a Ginevra c’è anche la concept i-oniq, suggestiva proposta che conferma il profondo rinnovamento stilistico e lo sviluppo delle tecnologie motoristiche per la marca coreana.

HYUNDAI i-oniq
Tra le novità di Hyundai a Ginevra c’è anche la concept i-oniq, suggestiva proposta che conferma il profondo rinnovamento stilistico e lo sviluppo delle tecnologie motoristiche per la marca coreana.   Realizzata dal centro europeo di Rüsselheim la i-oniq è una aggressiva hatchback lunga 4,4 metri, a due porte e portellone e 2+2 posti che prosegue il discorso dei nuovi disegni di carrozzeria ispirati al concetto di “scultura dinamica”. La carica sportiva è chiaramente espressa dall’incisivo frontale, dall’importanza accordata al vano motore e dal corto sbalzo posteriore.   Altri elementi caratteristici sono il parabrezza che sale fino ad occupare quasi tutto il tetto, i fari a LED e gli eleganti interni dove trova applicazione in concetto di tecnologia “User Friendly” che si mette al servizio del pilota. Quest’ultimo può richiamare il menu dei vari strumenti di controllo utilizzando la parte inferiore del volante (touch screen) e le informazioni vengono proiettate sul display del cruscotto.   Per la propulsione Hyundai utilizza per la prima volta la tecnologia “extended range” ricorrendo a un motore elettrico da 80 kW-109 CV alimentato da batterie agli ioni di litio e coadiuvato da un piccolo tre cilindri di soli 1.000 cc da 61 CV che funge da generatore per le batterie. L’autonomia complessiva può così raggiungere i 700 km totali dai 120 assicurati dalla sola modalità elettrica. Le emissioni di CO2 scendono a soli 45 g/km.