In Ferrari F1 cambia la guida tecnica

Di Marcello Pirovano Pubblicato Giovedì, 28 Luglio 2016. nella categoria Sport

L'ing. Mattia Binotto è il nuovo direttore tecnico della Ferrari F1.

In Ferrari F1 cambia la guida tecnica

L'ing. Mattia Binotto è il nuovo direttore tecnico della Ferrari.  Cresciuto a Maranello dove lavora dal 1995 anche come Responsabile dell'area Motori e Kers e vice di  Luca Marmorini che ha sostituito nel 2014 prende ora il posto di James Allison, a torto o a ragione ritenuto principale responsabile dei deludenti risultati finora conseguiti dalla FS16-H.

Lo attende una grande responsabilità e, soprattutto, un grande lavoro. Dovrà infatti occuparsi sia degli ultimi possibili sviluppi dell'attuale monoposto, anche in aree non esclusivamente motoristiche come l'aerodinamica,sia della riorganizzazione e la motivazione di un team, prestigioso quanto difficile, come Ferrari. Nella speranza di migliorare il bilancio della stagione difendendo il secondo posto nella classifica per Costruttori. Sarà impegnatissimo anche a mettere le basi della macchina della prossima stagione. Con questa nomina il presidente Marchionne affronta quindi un'altra sfida con tutti i suoi immancabili riflessi non solo sportivi, ma anche economici e di immagine. Compito importante e carico di responsabilità, dunque, quello di Mattia Binotto. Gli vanno di diritto i migliori di tutti gli amanti della F1. E non solo italiani.