JAGUAR PROJECT 7

Di Paolo Pirovano Pubblicato Venerdì, 12 Luglio 2013. nella categoria Anteprima, In breve

A Goodwood una concept per ricordare le vittorie Jaguar a Le Mans.

JAGUAR PROJECT 7

La tradizione sportiva Jaguar è perfettamente incarnata dal Project 7, concept che debutterà al Festival of Speed di Goodwood il prossimo 12 luglio basata sull'ultima spider della casa inglese F-Type.

I richiami alle D-Type pluri-vittoriose a Le Mans negli anni ‘50 è evidente nella caratteristica gobba posta dietro la testa del pilota che incorpora una barra antiribaltamento, mentre il tetto è stato interamente rimosso.

Si tratta di una vettura a posto singolo e quello di guida è stato ribassato di 30 mm e adotta cinture di sicurezza a quattro punti. Il sedile del passeggero, quindi, è stato sostituito con un vano dove riporre lo speciale casco di colore blu, come la carrozzeria, fissato con un’apposita imbracatura.

Le altre modifiche estetiche riguardano uno splitter anteriore in carbonio, minigonne laterali, il diffusore posteriore, il parabrezza ribassato, un paraurti anteriore ridisegnato, nuove prese d’aria e cerchi in lega da 20 pollici e uno spoiler posteriore fisso con un angolo di attacco di 14 gradi.

Non si tratta di un prototipo statico, ma una vera auto sportiva totalmente funzionante e monta il V8 di 5 litri sovralimentato con potenza aumentata a 550 CV, 55 CV e 55 Nm in più della versione di serie della F-Type V8 S. mantiene per il telaio la struttura in alluminio.

La trazione è posteriore, il cambio automatico Quickshift a 8 rapporti e il differenziale è elettronico attivo e sono state riviste le molle e gli ammortizzatori con uno speciale settaggio e l’altezza da terra è stata ribassata di 10 mm.

Il nome Project 7 deriva dalle sette vittorie di Jaguar a Le Mans tra il 1951 e il 1990, ottenute con le C-Type, D-Type, XJR-9LM, XJR-12 e lavernice blu ricorda le vittorie della Jaguar D-type del 1956 e del 1957, quando le vetture erano iscritte dalla famosa Ecurie Ecosse.