JEEP CHEROKEE 2.8

Di motorpad.it Pubblicato Lunedì, 13 Dicembre 2010. nella categoria Fari Puntati

Sulla gamma Jeep Cherokee 2011 arriva il nuovo motore 2800 cc, turbodiesel con turbocompressore a geometria variabile, 16 valvole, common-rail Euro5, più parsimonioso nei consumi (-10%) e nelle emissioni di CO2 (-15%).

JEEP CHEROKEE 2.8
Sulla gamma Jeep Cherokee 2011 arriva il nuovo motore 2800 cc, turbodiesel con turbocompressore a geometria variabile, 16 valvole, common-rail Euro5, più parsimonioso nei consumi (-10%) e nelle emissioni di CO2 (-15%). E’ abbinato ad un cambio manuale a sei rapporti o automatico a cinque. Tra le novità di maggior importanza di questo propulsore troviamo il collettore di aspirazione a materiale composito, il sistema di ricircolo dei gas di scarico (EGR), gli anelli di tenuta ad attrito ridotto, il controllo elettronico della turbolenza, i sensori della temperatura olio e gas di scarico e il filtro antiparticolato diesel (DPF) di serie. Interventi specifici hanno permesso di ridurre rumorosità e vibrazioni. Notevole la potenza pari a 200 CV a 3000 giri (13% in più) mentre la coppia massima, più piatta e disponibile ad un numero di giri più basso, è di 410 Nm a 2000-3200 giri con il cambio manuale e di 460 Nm a 1600-2600 giri/min con la trasmissione automatica. Migliorano la velocità massima e l’accelerazione. Jeep Cherokee è equipaggiato con il sistema di trazione integrale full-time Selec-Trac II inseribile con ripartitore di coppia attivo a funzionamento elettronico a due velocità e Brake-traction Control System (BTCS). Il sistema lavora on-demand e dispone di quattro modalità: a due ruote motrici (2WD), a quattro ruote motrici (4WD Auto), a quattro ruote motrici con ridotte (4WD Low) e Neutral. Il Selec-Trac II rileva e previene lo slittamento delle ruote ridistribuendo la coppia ed è ideale per viaggiare su fondi asfaltati ed affrontare sia superfici a scarsa aderenza che condizioni stradali critiche nella massima sicurezza. Completano l’equipaggiamento off-road i dispositivi Hill Descent Control (solo con cambio automatico) ed Hill Start Assist per la velocità costante in discesa e le ripartenze in salita. La dotazione di serie include anche il sistema vivavoce Bluetooth UConnect Phone, retrovisore interno autoanabbagliante e volante in pelle con comandi integrati. La versione Limited (36.000 euro) aggiunge alla Sport (33.500 euro) i sedili anteriori riscaldabili e regolabili elettricamente con funzione memory lato guida, sistema audio a 6 altoparlanti, rivestimenti in pelle per plancia, portiere e inserti sedili, vetri oscurati, cerchi in lega da 18’’, antifurto volumetrico, sistema monitoraggio pneumatici con display per singola ruota e sensore pioggia. L’allestimento a richiesta prevede sulla versione Limited il pacchetto "Premium Pack 2" composto da tetto apribile elettricamente, impianto audio Infinity da 368 W con 8 altoparlanti e subwoofer e sistema di intrattenimento e navigazione satellitare UConnect GPS con schermo touchscreen da 6,5”, hard disk da 20 gigabyte, porta USB, ingresso AUX e lettore DVD video.