JEEP WRANGLER MOAB

Di motorpad.it Pubblicato Mercoledì, 06 Febbraio 2013. nella categoria In breve

Moab è una delle localitàdello stato americano dell’Utah, famosa per l’Arch National Park con i suoi straordinari archi di roccia rossa disegnati dalla natura nel corso delle ere geoliche.

JEEP WRANGLER MOAB
Moab è una delle localitàdello stato americano dell’Utah, famosa per l’Arch National Park con i suoi straordinari archi di roccia rossa disegnati dalla natura nel corso delle ere geoliche. Il nome significa “vita all’aria aperta”, più che idoneo, dunque, per essere adottato da una serie speciale della Jeep Wrangler. Tanto per restare in argomento “natura” la Moab nasce sulla base delle versioni Sahara a due e quattro porte che adottano il motore turbodiesel di 2.800 cc e 200 CV e 460 Nm di coppia al quale si abbina unicamente la trasmissione automatica.   Si tratta, anche per questo, di una variante tipicamente “americana” che si distingue anche per i cerchi in lega da 17”, le protezioni paracolpi, i sedili in pelle e i rivestimenti color nero, gli inserti Iron Gray sulla maniglia per il passeggero, le bocchette di areazione e la carrozzeria Black, Whithe o Rock Lobster (che non spiega cosa c’entrano le aragoste in queste terre). Altre dotazioni importanti sono il sistema multimediale di intrattenimento e navigazione satellitare con schermo touchscreen da 6,5”, hard disk da 40 gigabyte, porta USB, ingresso aux e lettore dvd video.
   La dinamica in fuoristrada è affidata al sistema di trazione integrale part-time Command-Trac inseribile “shift-on-the fly” a due velocità, alle marce ridotte e al differenziale posteriore a slittamento limitato Trac-Lok che invia automaticamente la coppia disponibile sull’asse posteriore alla ruota con più trazione.
 La Wrangler Moab è a listino a partire da 39.300 euro per la 2 porte a da 42.300 euro per la 4 porte.