KIA RAY EV

Di motorpad.it Pubblicato Mercoledì, 28 Dicembre 2011. nella categoria In breve

E’ destinata al mercato interno, quello coreano, la Ray EV, versione elettrica della monovolume compatta di Kia.

KIA RAY EV
E’ destinata al mercato interno, quello coreano, la Ray EV, versione elettrica della monovolume compatta di Kia. In questo caso il motore termico a benzina di 1.000 cc è sostituito da uno elettrico da 50 kW-68 CV e 167 Nm di coppia alimentato da batterie agli ioni di litio la cui ricarica da una presa da 220 V avviene in circa sei ore (mentre per quella rapida occorrono solo 25 minuti). Il pilota può scegliere tre modalità di guida, Drive, Eco e Brake, quest’ultima ideale nei percorsi di montagna per sfruttare al massimo l’energia generata durante le frenate. In base al comportamento di guida l’autonomia può arrivare fino a 139 km mentre le prestazioni parlano di 130 km/h di velocità massima e 15,9” da 0 a 100 km/h. La Ray EV si distingue esternamente per gli adesivi dedicati e per i cerchi in lega leggera da 14” a bassa resistenza aerodinamica. L’allestimento di serie comprende poi il navigatore con schermo da 7 pollici che fa anche da computer di bordo, 6 airbag, ESC, Dynamic Control e Hill Assist per le ripartenze in salita. Infine, una nota di merito per quanto riguarda la sicurezza passiva va al sistema VESS - Virtual Engine Sound System – che sotto i 20 km/h di velocità avverte i pedoni della presenza dell’auto riproducendo un suono simile a quello di un motore termico. La produzione per il 2012 è fissata a 2.500 unità che verranno consegnate a funzionari pubblici e governativi mentre solo successivamente la Ray EV potrà essere acquistata da clienti privati.