La memoria storica di MASERATI

Di motorpad.it Pubblicato Martedì, 25 Ottobre 2011. nella categoria In breve

Ci sono uomini che possono davvero vantarsi di rappresentare in qualche modo la storia della casa automobilistica dove hanno passato gran parte della propria vita professionale.

La memoria storica<br/>di MASERATI
Ci sono uomini che possono davvero vantarsi di rappresentare in qualche modo la storia della casa automobilistica dove hanno passato gran parte della propria vita professionale. Uno di questi è Ermanno Cozza, riconosciuto “uomo Maserati” dove è entrato ben 60 anni fa. Come ricorda una nota della casa che l’ha festeggiato per questo incredibile traguardo “…da Fangio a Bertolini, dalla 3500 GT alla GranCabrio non c’è evento o modello Maserati degli ultimi 60 anni che Ermanno Cozza non abbia visto da vicino”. Il lungo e incredibile percorso di Ermanno in Maserati ha avuto inizio il 23 ottobre del 1951 alla Maserati di Adolfo e Omar Orsi che erano tornati a Bologna quattro anni prima per dare vita una, allora, ad una azienda votata principalmente alle corse ma che, di lì a poco, avrebbe iniziato la produzione di alcune tra le berline e GT più belle e veloci della storia dell’automobile. Nel corso degli anni Ermanno ha rivestito vari ruoli in Maserati, dal reparto esperienze alla squadra corse, dal servizio assistenza alla direzione commerciale. Da anni è l’apprezzatissimo consulente storico e il depositario della leggenda del Tridente. In questa veste i collezionisti, i ricercatori, gli appassionati di tutto il mondo, sia della Maserati che della storia dell’automobile, gli riconoscono il ruolo di insostituibile punto di riferimento e di preziosissima fonte di informazione. E’ anche in questa veste che la Casa del Tridente lo ha festeggiato e ringraziato con un brindisi a cui hanno partecipato tutti i dipendenti. La redazione tutta di Motorpad si associa con piacere e porge al mitico Cozza i migliori auguri per i prossimi 60 anni.