La mobilità di domani a due ruote: YAMAHA

Di motorpad.it Pubblicato Domenica, 19 Febbraio 2012. nella categoria Fari Puntati

Dopo le auto intelligenti, che si parcheggiano da sole e che sono non solo user-friendly, ma soprattutto eco-friendly, ecco gli scooter che cambieranno la mobilità dal prossimo futuro.

La mobilità di domani a due ruote: YAMAHA
Dopo le auto intelligenti, che si parcheggiano da sole e che sono non solo user-friendly, ma soprattutto eco-friendly, ecco gli scooter che cambieranno la mobilità dal prossimo futuro. Praticamente da domani. Parallelamente allo scooter per le donne e-Let’s by Suzuki, al Salone di Tokyo Yahama ha lanciato Ec-Miu e Pas With, due mini veicoli elettrici a due ruote votati al massimo della praticità e della semplicità di guida. Ec-Miu è un 50 cc leggero e maneggevole, il massimo per le city-women. Pas With è invece una vera e propria bicicletta, assistita da un motorino elettrico: il vantaggio e la bellezza di questo modello consiste nella possibilità di ripiegarlo, per portarlo sui mezzi pubblici. Veramente un nuovo modo di concepire la mobilità urbana. Questi mini-scooter strizzano anche l’occhio a un design accattivante, futuristico ma mondano, per tutte quelle donne che vogliono viaggiare eco, ma con stile. Per gli ometti Yamaha propone una vera e propria motociclette, più “maschia” ma pur sempre eco. E’ la Y125 Moegi, una cilindrata – 125 cc appunto – più grintosa e dedicata a viaggi anche più lunghi rispetto a quelli puramente cittadini. Alimentata a benzina, questa motocicletta esprime la sua mission green attraverso un peso ridotto (solo 80 kg) grazie a una struttura sottile e a pneumatici a bassa resistenza al rotolamento, ovvero che generano meno attrito a terra, richiedendo minore spinta motrice – e quindi meno carburante – per viaggiare a velocità costante. [E.R.]