LAMBORGHINI Nuovo motore e cambio

Di motorpad.it Pubblicato Lunedì, 15 Novembre 2010. nella categoria Anteprima

"Un nuovo 12 cilindri da 700 CV a 8250 giri/min e 690 Nm di coppia a 5500 giri/min e un cambio di nuova concezione rappresenteranno per Lamborghini il cuore del successore della Murcielago e coinvolgeranno i nostri futuri modelli e l'intera azienda".

"Un nuovo 12 cilindri da 700 CV a 8250 giri/min e 690 Nm di coppia a 5500 giri/min e un cambio di nuova concezione rappresenteranno per Lamborghini il cuore del successore della Murcielago e coinvolgeranno i nostri futuri modelli e l'intera azienda". E' quanto ha dichiarato Stephan Winkelmann, Presidente e A.D. di Lamborghini Automobili annunciando la nascita di queste importanti novità tecniche. Il motore 12 cilindri fa parte da sempre della storia della casa di Sant'Agata. Ne esibiva uno la 350 GT, il primo modello con il marchio del toro costruito dal mitico Ferruccio Lamborghini; poi vennero Miura, Espada, Countach, Diablo e Murcielago. Il nuovo "high performance" nasce, come si dice, da un foglio di carta bianca, alla ricerca anche di pesi e dimensioni contenute: 235 kg pari a circa 3 kg per CV di potenza massima. Di tipo "superquadro" assicura la massima facilità a salire a regimi elevati e presenta attriti ridotti al massimo. Il pacchetto di tecnologie d'avanguardia applicate comprende, tra l'altro, il basamento e le due testate a 4 valvole per cilindro in lega di alluminio e silicio, aspirazione con quattro corpi farfallati individuali e sofisticato sistema di scarico. Il cambio ISR (Indipendent Shifting Roads) regala cambiate straordinariamente rapide, quasi il 50% in meno di una doppia frizione, ma con pesi (79 kg) e ingombri ridotti. Le operazioni di cambiate avvengono quasi simultaneamente: mentre viene disinnestata la marcia attiva si innesta praticamente la successiva. La produzione del nuovo 12 cilindri e del cambio ISR avrà inizio il prossimo anno.
LAMBORGHINI<br/>Nuovo motore e cambio