LAND ROVER DEFENDER LXV

Di motorpad.it Pubblicato Giovedì, 06 Giugno 2013. nella categoria In breve

Ormai è invalsa la (buona) abitudine di celebrare con versioni speciali le date più significative di ogni costruttore.

LAND ROVER DEFENDER LXV
Ormai è invalsa la (buona) abitudine di celebrare con versioni speciali le date più significative di ogni costruttore. Non fa eccezione Land Rover per i suoi primi 65 anni di attività che hanno avuto ufficialmente inizio al Salone di Amsterdam nel 1948. Per l’occasione viene proposta la special edition Defender LXV (65  in numeri romani) il cui primo “disegno” si vuole che sia stato tracciato dal Maurice Wilks addirittura sulla sabbia. In realtà l’evoluzione dell’originale Land Rover è stato lanciato nel 1990 e ad oggi, con le versioni Series I, II, III e Defender, ha superato i due milioni di unità vendute. La Defender LXV che arriverà in Italia monta il motore 2.200 cc da 122 CV e 360 Nm di coppia  con cambio manuale a 6 rapporti. Due soli I colori disponibili, Santorini Black e Fuji White con griglia frontale nera, con la cornice, il profilo dei fari e il tetto a contrasto di colore Corris Grey. Monta cerchi in lega Sawtooth da 16". Le decalcomanie con il logo LXV sulle portiere e al posteriore accompagnano quella dell’Union Jack. Nell’abitacolo si trovano sedili di pelle “premium” Ebony con cuciture a contrasto arancione che sono anche sul volante e su  altri rivestimenti e il pannello della plancia è di colore Corris Grey. Fanno parte dell’equipaggiamento standard l’aria condizionata, l’autoradio (con CD compatibile mp3, presa Aux e connettività Bluetooth), l’ ABS/ETC, le pedane laterali, il tergilunotto posteriore, il  paraspruzzi anteriore e il Cold Climate Pack.  Il tutto a 40.000 euro.