Lingotto a Stelle e Strisce

Di motorpad.it Pubblicato Lunedì, 18 Giugno 2012. nella categoria Fari Puntati

L’abbiamo scritto qualche tempo fa e fu facile e immediata l’accusa di gufare antitaliano.

Lingotto<br/>a Stelle e Strisce
L’abbiamo scritto qualche tempo fa e fu facile e immediata l’accusa di gufare antitaliano. Parlavamo del marchio FIAT da cambiare in FIAD, Fabbrica Internazionale Automobile Detroit. Torna ora sullo spinoso argomento l’autorevole Automotive News che spara una copertina fotomontaggio che vede quattro bandiere a stelle e strisce sventolare sul Lingotto e un titolo che suona: “The Americanization of Fiat”.   Che le cose stiano precipitando in questo senso è provato anche dalla recente dichiarazione di Marchionne che da Madrid ha riproposto il grave problema della sovrapproduzione degli impianti europei in rapporto alla situazione del mercato continentale che anche a Maggio ha denunciato un calo dell’8,4% (vedi News correlata). Anche per questo Marchionne ha ufficializzato che nel 2012 ci saranno 500 milioni di euro di investimenti in meno in Europa accentuando così il disimpegno di Fiat. Si spiegano in questo modo anche gli altri elementi negativi segnalati da Marchionne e cioè: la ricerca di un partner industriale per la messa in produzione della nuova grande Punto, il cui lancio subirà quindi tempi di ritardo preoccupanti e le nubi che si vanno addensando sugli impianti di Melfi e Cassino.   Sono per ora confermati i programmi che riguardano Mirafiori, ma avrà pur un senso la recente dichiarazione di Bersani che, facendo sue le preoccupazioni dei Sindacati, si è così espresso: “La Fiat è sparita, manca da troppi tavoli. Dovremmo chiamare Chi l’ha visto?”.