MASERATI QUATTROPORTE

Di motorpad.it Pubblicato Mercoledì, 07 Novembre 2012. nella categoria Anteprima

Hanno ufficializzato un piano di crescita e sviluppo che dovrà portare, nel 2015, a produrre 50.

MASERATI QUATTROPORTE
Hanno ufficializzato un piano di crescita e sviluppo che dovrà portare, nel 2015, a produrre 50.000 vetture all’anno, traguardo impossibile da pensare fino ad oggi nella storia di un marchio prestigioso ed esclusivo come Maserati. Fanno parte di questo ambizioso programma anche la berlina alto di gamma di segmento E Ghibli e il primo SUV del Tridente di cui è stato reso noto il nome, Levante. Saranno modelli fondamentali per quella strategia del Gruppo Fiat che punta decisamente su auto di  segmento Premium in gran parte destinate (con Alfa Romeo) anche ai mercati dell’export.   In questa filosofia di crescita si iscrive la nuova Quattroporte che sarà di sicuro uno dei punti d’attrazione del Salone di Detroit ad inizio 2013. Sarà, come ha dichiarato Harald Wester CEO di Maserati e come dimostrano le prime immagini ufficiali “il meglio dello stile italiano”. Si tratta naturalmente di una berlina di lusso sportiva ad alte prestazioni che reinterpreta in chiave più attuale gli stilemi della casa del Tridente. Di dimensioni maggiorate rispetto la Quattroporte precedente propone tuttavia un disegno più “leggero e sinuoso che esalta la sportività e il dinamismo insiti nel modello” arricchiti di nuovi elementi caratterizzanti come la nuova calandra, le tre uscite d’aria sul parafango, il montante triangolare, i gruppi ottici ridisegnati e le porte senza telaio. Lusso, materiali pregiati (legno e pelle) in un quadro di essenzialità negli interni e una dotazione di sistemi di sicurezza, confort, infointrattenimento in linea con le ambizioni del modello e la concorrenza più qualificata.  Altro elemento di grande interesse l’adozione di una nuova generazione di motori sviluppati con la Ferrari e prodotti a Maranello, ottimizzati nella resa anche per gli interventi sulla generale riduzione dei pesi.