MASERATI QUATTROPORTE

Di motorpad.it Pubblicato Domenica, 30 Dicembre 2012. nella categoria Fari Puntati

Il grande piano di rilancio di Maserati prende corpo con la presentazione dell’ammiraglia sportiva Quattroporte.

Il grande piano di rilancio di Maserati prende corpo con la presentazione dell’ammiraglia sportiva Quattroporte. Il programma prevede l’allargamento della gamma attuale con l’arrivo tra il 2013 ed il 2016 della berlina Ghibli, del SUV Levante e della GranTurismo, entrando così in segmenti di mercato finora mai esplorati dalla casa del Tridente.   Al top del listino, quindi, il compito di rappresentare il nuovo corso e trattandosi di Maserati non possiamo non partire dalle prestazioni. Al cuore della rivoluzione della Quattroporte ci sono i nuovissimi motori,  il 3.000 cc V6 da 410 CV e 550 Nm e il 3.800 V8 da 535 CV e 710 Nm muniti di un turbocompressore per ogni bancata e doppio variatore di fase, abbinati ad un cambio automatico ZF a 8 rapporti. Per dovere di cronaca vanno segnalate le velocità raggiungibili: 285 e 307 km/h da verificare solo su qualche autostrada tedesca. Possiamo invece testimoniare dei 4,9 o 4,7 secondi negli scatti da 0 a 100 km/h. Ma non è tutto per la parte tecnica perché si inserisce anche un'altra importante novità, solo per il V6, con l’introduzione della trazione integrale.   Passando alla parte stilistica la sesta generazione anche se è radicalmente cambiata rimane sempre e per fortuna, inconfondibilmente Maserati nelle sue linee d'insieme firmate dal mago Lorenzo Ramacciotti. Cresce nelle dimensioni fino a 5,25 metri di lunghezza partendo da un allungamento del passo e regalando così buoni centimetri all'abitabilità posteriore con una capacità del bagagliaio di quasi mezzo metro cubo. Essendo l’ammiraglia del marchio modenese diventa persino inutile stare a parlare del lusso e della qualità degli allestimenti, tutti di altissimo livello e personalizzabili a proprio gusto e piacere.   Altra innovazione da apprezzare riguarda la dinamica di guida ottenuta lavorando su tre elementi, vedi il peso ridotto di un centinaio di kg, la precisione dello sterzo e come detto le nuove motorizzazioni.  Per il momento possiamo solo ammirarla e incominciare a mettere da parte i soldi in attesa del prossimo Salone di Detroit in gennaio quando verranno annunciati ufficialmente i prezzi.
MASERATI QUATTROPORTE