Mercato Europeo Febbraio 2013

Di motorpad.it Pubblicato Martedì, 19 Marzo 2013. nella categoria Economia

Piove sempre più forte sul mercato europeo (27+ Efta) dell’auto in un febbraio che ha totalizzato 8.

Mercato Europeo Febbraio 2013
Piove sempre più forte sul mercato europeo (27+ Efta) dell’auto in un febbraio che ha totalizzato 8.29.359 immatricolazioni con un calo del 10,2% che peggiora l’8,5 di gennaio e che porta il cumulato del bimestre a 1.748.071 unità perdendone 180.000; cifra che equivale in pratica alla produzione media annua di un normale stabilimento di una grande marca.   Tra i grandi marchio scatta l’allarme anche in Germania dove per la prima volta si registra una flessione a due cifre, -10,5% con 200.683 vendite nel mese e 392.773 nel periodo. Gli analisti stimano che possa essere mantenuta la previsione di chiusura dell’anno a 3.050.000 unità con la perdita che si ridurrebbe 4% sul 2012.   In clamorosa controtendenza la Gran Bretagna che vanta il dodicesimo mese di crescita consecutivo con queste cifre: 66.749, +7,9% e210.392 in totale,+10,3%. Si prevede però che questo ritmo non possa essere sostenuto e che il 2013 possa chiudere sostanzialmente sui livelli dello scorso anno.   La Francia vive uno delle situazioni più difficili, tanto che il mercato è sceso ai livelli del 1997. Le cifre che testimoniano la gravità della crisi sono 149.225 vendite nel mese (-12,1%) e 268.053 nel bimestre. La stima più ottimistica ritiene che a fine anno le immatricolazioni non potranno essere più di 1.800.000 unità.     Quanto alla Spagna sembra che la tendenza negativa sia in rallentamento grazie agli incentivi alla rottamazione. Si contano 58.373 vendite a febbraio (-9,8%) che portano il bimestre a 108.048 (-9,7%) e fanno ipotizzaree che il 2013 chiuderà attorno a 700.000 unità.