Mercato Europeo Gennaio Febbraio

Di motorpad.it Pubblicato Giovedì, 17 Marzo 2011. nella categoria Economia

L’Associazione Europea dei Costruttori di Automobili (ACEA) ha comunicato i dati relativi alle immatricolazioni in Europa nel primo bimestre del 2011.

Mercato Europeo Gennaio Febbraio
L’Associazione Europea dei Costruttori di Automobili (ACEA) ha comunicato i dati relativi alle immatricolazioni in Europa nel primo bimestre del 2011. Nei primi due mesi sono state vendute 2.087.121 unità, con un incremento di 2.312 vetture rispetto all’analogo periodo dello scorso anno (+0,1%). “I segni di ripresa vanno sempre accolti positivamente, anche se i dati diffusi testimoniano di una situazione non generalizzata e molto condizionata dai confronti con l’anno scorso. Questo si applica in modo particolare al mercato italiano, che nel primo trimestre del 2010 beneficiava ancora della coda delle immatricolazioni incentivate dallo Stato” ha commentato il Direttore Generale dell’UNRAE Gianni Filipponi. Una crescita che possiamo definire “a macchia di leopardo”. Analizzando i cinque mercati principali (che rappresentano oltre i 2/3 delle vendite continentali) si registra la ripresa di Germania (+15,8%, parallelamente alla crescita dell’economia) e Francia (+10,8% grazie soprattutto alla fine degli incentivi del 2010 e dal sostegno offerto dalle Case) mentre denunciano sensibili cali Gran Bretagna (–10%), Italia (-20,6%) e Spagna (-25%). Nella top 3 delle vendite europee continua a dominare il Gruppo Volkswagen (463.597 auto, +7,5%) seguito da PSA (287.232, -4,3%) e Renault-Dacia (222.868, -1,2%). Differenze positive per GM (+6,2%), BMW Group (+16,6%) e Daimler (+8,4%) mentre sono in perdita l’italiana Fiat (-18,4%), Ford (-10,7%) e Toyota (-7,7%).