Mercato Europeo Giugno

Di motorpad.it Pubblicato Venerdì, 15 Luglio 2011. nella categoria Economia

Nuova frenata per il mercato europeo dell’auto.

Mercato Europeo Giugno
Nuova frenata per il mercato europeo dell’auto. Dopo i risultati positivi di maggio (+ 7,6%) torna il segno “meno” sul trend delle immatricolazioni nei Paesi dell’UE 27. L’ACEA (l'Associazione Europea dei Costruttori di Automobili) ha comunicato oggi i dati relativi al mese di giugno: 1.233.298 immatricolazioni totali,  pari al 8,1% in meno se confrontate allo stesso mese del 2010. Il numero delle vetture immatricolate è in ribasso in tutti i maggiori mercati europei: Germania - 0,3%, Italia - 1,7%, Regno Unito - 6,2%, Francia -12,6% e addirittura - 31,4% in Spagna, dove si registra la situazione più allarmante, con volumi di vendita che non toccavano valori così bassi dal 1993. Arrivati al “giro di boa” dell’anno i dati parlano di 7.120.499 unità vendute nei primi sei mesi contro le 7.275.603 di Gennaio/Giugno 2010: - 2,1%. complessivo, con solo Germania e Francia in crescita (rispettivamente +10,5% e +1%) tra i principali mercati. Tornando al mese di giugno, il Gruppo Fiat cede complessivamente l’8,3%, ma sono in positivo i marchi Lancia e Alfa Romeo. Limitano i danni il Gruppo Volkswagen (- 0,5%), PSA (-12%), General Motors (-10%) e Daimler (-2,7), mentre sono in leggera crescita Ford (+ 1,2%), Gruppo BMW (+ 2,6%), Volvo (+ 8,5) e Kia-Hyundai (+ 14% e + 9%). Male Renault (-21%) e tutti i giapponesi, che evidentemente risentono degli effetti del recente terremoto.