MERCEDES CLASSE E MY 2012

Di motorpad.it Pubblicato Venerdì, 24 Febbraio 2012. nella categoria Secondo noi

La classe E è la Mercedes che rappresenta i concetti fondamentali e la filosofia del costruttore di Stoccarda.

MERCEDES<br/>CLASSE E MY 2012
La classe E è la Mercedes che rappresenta i concetti fondamentali e la filosofia del costruttore di Stoccarda. Nelle 8 generazioni finora presentate dal 1953 ad oggi, è stata venduta in più 12 milioni di esemplari e l’ultima versione del 2009 è piaciuta ad oltre 700.000 clienti, di cui 18.000 in Italia. Il nostro mercato, poi, riveste un ruolo importante per le vendite e le 400.000 unità in 30 anni di commercializzazione sono un’ulteriore conferma. Con queste premesse nasce il Model Year 2012 studiato e pensato per soddisfare le richieste di un cliente molto esigente come quello italiano. Si parla di MY2012 e non di facelift perché tutti i cambiamenti sono all’interno attraverso una serie di migliorie che comportano un arricchimento delle dotazioni che riposizionando ulteriormente verso l’alto il modello. Questa operazione riguarda ovviamente tutta la famiglia, quindi Berlina, Station Wagon, Coupé e Cabrio. Tre le tipologie di allestimento, le classiche Executive, Avantgarde e Elegance ma adesso sin dal livello d’ingresso, se così lo si può definire, la Classe E è equipaggiata con fari bixeno con luci diurne a LED e abbaglianti con comando ILS, fari posteriori full LED, cerchi da 17”, sistema audio con caricatore da 20 CD, strumentazione a colori e volante multifunzione. Nel caso dell’Elegance, invece, preferito da chi ricerca il classico gusto Mercedes, si aggiungono le finiture in legno e gli abbinamenti interni tono su tono, mentre il più sportivo Avantgarde offre il doppio terminale di scarico trapezoidale, cerchi da 18” e volante tre razze. Inoltre è sempre possibile aggiungere anche il pacchetto AMG High Performance che prevede un assetto sportivo, cerchi specifici, sedili ad alto contenimento e alcune caratterizzazioni esterne che rendono l’auto più dinamica; il prezzo di questa personalizzazione viene poi abbassato del 65% ed è pari a 1.475 euro. A Stoccarda sono intervenuti anche sul fronte della sicurezza e oltre alla dotazione di serie che comprende il Pre-Safe, Adaptive Brake, Attention Assist e 9 airbag si può aggiungere il pacchetto Driving Assistance. Per quanto riguarda l’infotainment, invece, troviamo il Comand On-line per avere la possibilità di connettersi con il mondo esterno. La gamma motori resta invariata con al centro dell’interesse il quattro cilindri turbodiesel di 2.200 cc da 204 CV e 500 Nm di coppia con consumi contenuti in 5,1 l/100 km ed emissioni di CO2 di 135 g/km, con il cambio automatico 7G-Tronic Plus. Sempre in tema di ambiente va ricordata la versione E 200 NGT, prevista solo per la tre volumi con autonomia totale di 1.100 km. Ma le novità non si fermano qui perché prima dell’estate è atteso l’arrivo in gamma di una motorizzazione ibrida. Porterà la sigla E 300 Hybrid e per l’Europa prevede il motore diesel 4 cilindri di 2.200 cc abbinato ad uno elettrico da 20 kW in grado di arrivare a 109 g/km di CO2 con consumi ridotti del 15% rispetto alla corrispettiva versione a gasolio. Ricordiamo che esiste già una motorizzazione ibrida Mercedes per il mercato nordamericano basata sul V6 benzina da 3 litri chiamata E 400 Hybrid. Infine i prezzi, suddivisi per carrozzeria: Berlina da 41.946 a 74.909 euro, Station Wagon da 44.245 a 75.115 euro, Coupé da 48.242 a 76.062 euro e Cabrio da 53.294 a 80.660 euro.