MERCEDES CLA 45 AMG

Di motorpad.it Pubblicato Giovedì, 28 Marzo 2013. nella categoria Anteprima

Allo scorso salone di Ginevra Mercedes aveva presentato la versione supersportiva della Classe A, la A 45 AMG con una scheda tecnica davvero importante.

MERCEDES CLA 45 AMG
Allo scorso salone di Ginevra Mercedes aveva presentato la versione supersportiva della Classe A, la A 45 AMG con una scheda tecnica davvero importante. Adesso la stessa base viene trasferita sulla coupé a quattro porte e al Salone di New York ha debuttato la CLA 45 AMG,  che per caratteristiche e prestazioni va a completare verso l’alto la gamma delle compatte di Stoccarda.   Tutto si concentra intorno all’anima che accomuna le due vetture, basata sul quattro cilindri turbo di 2 litri ad iniezione diretta del carburante capace di erogare 360 CV di potenza, il più potente al mondo con questa cilindrata, ed una coppia di 450 Nm. Anche la potenza specifica che si raggiunge, 181 CV/litro rappresenta un record assoluto e supera quella delle GT più blasonate. Per scaricare a terra tutta questa cavalleria, si affida alla trazione integrale 4Matic AMG (può trasferire fino al 50% della trazione sui due assi) ed al cambio a doppia frizione a sette rapporti opportunamente adattati per le prestazioni. Queste sono nell’ordine dei 250 km/h di velocità massima (limitata automaticamente) e l’accelerazione da 0-100 viene raggiunta in 4,6 secondi. Viene comunque posta molta attenzione nei consumi pari a 6,9 litri ogni 100 chilometri (NEDC combinato) e soddisfa sin d’ora la norma Euro 6, che entrerà in vigore dal 2015. Il cambio DCT dispone di tre programmi di marcia(C,S,M), ha la doppietta automatica e la funzione Race Start per le partenze e attraverso la modalità M si possono fare i passaggi di marcia con i paddle al volante. Quando lavora in "C", inoltre, è attiva la funzione ECO start/stop.   L’interazione tra le quattro ruote motrici e l’ESP lavora su tre programmi di assistenza alla guida, On che si inserisce automaticamente di base,  Sport Handling più orientato alla dinamica e ritarda gli interventi e trasferisce una percentuale maggiore di coppia motrice verso il retrotreno. Con una pressione più lunga si inserisce ESP Off dove le funzioni non sono più disponibili, situazione adatta alla pista e a guidatori molto esperti.   Il look esterno riprende alcune soluzioni già sperimentate sulla CLS 63 AMG come la griglia del radiatore "Twin blade", nella grembialatura anteriore entrambi verniciati nella tonalità grigio titanio opaca e le ampie prese d’aria servono per raffreddare i freni con pinze di colore rosso che si vedono dai cerchi in lega AMG a doppie razze, di serie da 18” con in optional quelli da 19”. Il posteriore si riconosce per l’ampio diffusore con due doppi terminali di scarico. Sara in vendita a fine estate con prezzi, per la Germania superiori ai 56.000 euro.