MERCEDES CLASSE A

Di motorpad.it Pubblicato Venerdì, 21 Settembre 2012. nella categoria VideoTest

Della Classe A è rimasto solo il nome e poche volte una “rivoluzione” è stata tanto radicale sia sul piano della tipologia di prodotto, sia su quello dello stile.

Della Classe A è rimasto solo il nome e poche volte una “rivoluzione” è stata tanto radicale sia sul piano della tipologia di prodotto, sia su quello dello stile. Il compito non è dei più semplici perché oltre a conquistare spazio nel segmento C Premium dovrà anche contribuire in maniera importante ad abbassare l’età media del cliente Mercedes.   Adesso la Classe A è una compatta sportiva nelle misure di 4,29 metri in lunghezza, 1,78 in larghezza e 1,43 in altezza e sceglie linee tese e dinamiche, un frontale incisivo con la calandra a nido d’ape e la grande Stella a tre punte al centro, i fari sfuggenti con corona di luci a LED, lo scudo basso con grandi prese d’aria, fiancata fortemente incisa e spoilerino alto alla fine del tetto.   Per puntare ai giovani sceglie ricche dotazioni di base, sedili di taglio sportivo, e gioca con le personalizzazioni come l’integrazione del proprio smartphone nel sistema di comando e di visualizzazione della vettura.   Sulla consistenza tecnica la parola passa ai motori di nuova generazione. Quelli a benzina di 1.600 e 2.000 cc hanno potenze di 122, 156 e 211 CV con iniezione diretta e turbocompressore mentre tra i diesel si parte dal 1.500 cc da 109 CV per passare al 1.800 cc da 136. Tutti hanno la funzione ECO Start/Stop e, a scelta, possono essere abbinati al cambio manuale a sei marce o al 7G-DCT a doppia frizione. Se poi si vorrà aspettare ancora poco si potrà sconfinare nella variante AMG a trazione integrale.   Si può chiudere con il capitolo sicurezza che conferma la tendenza di Mercedes di far beneficiare anche i modelli più piccoli delle avanziate tecnologie e dotazioni di quelli alto di gamma.  I prezzi partono da 22.990 euro e, per la versione top full optional, arrivano a 36.030 euro.
MERCEDES CLASSE A