MERCEDES GLA

Di motorpad.it Pubblicato Giovedì, 18 Aprile 2013. nella categoria Anteprima

Debutterà al Salone dell’Automobile di Shanghai (21-29 aprile) la Concept Mercedes GLA, proposta della casa tedesca per un SUV compatto.

MERCEDES GLA
Debutterà al Salone dell’Automobile di Shanghai (21-29 aprile) la Concept Mercedes GLA, proposta della casa tedesca per un SUV compatto. Le dimensioni contenute in 4,39 mt di lunghezza, 1,97 di larghezza e 1,58 di altezza ampliano verso nuovi segmenti la famiglia delle “piccole” di Stoccarda e proprio dalla Classe A e dalle B prende molto della parte meccanica. L’unità scelta è un quattro cilindri benzina di 1.991 cc sovralimentato con 211 CV di potenza abbinato alla trazione integrale 4Matic ed al cambio automatico a doppia frizione 7G-DCT. Il design punta su un cofano motore molto aggressivo con la mascherina del frontale sportiva con la grande stella al centro e la novità dei softcube, dei tasselli cubici dagli spigoli leggermente smussati che definiscono la struttura del radiatore e gli specchietti sono montati su due sostegni. Colpisce la verniciatura della Concept GLA con la carrozzeria di colore argento opaco. La fiancata presenta due nervature, una appena sotto la linea di cintura ed una più bassa che la percorrono interamente. Le portiere, per sottolineare le caratteristiche da coupé sono senza cornici. Per l’esposizione cinese monta cerchi da 20 pollici con disegno a cinque razze con pneumatici 255/45 R 20, progettati appositamente. Il portellone posteriore è servoassistito e quindi si chiude e si apre elettricamente, termina con uno spoiler che racchiude la terza luce di stop e ha i gruppi ottici posteriori che si sollevano con il portellone, lasciando visibili le luci supplementari per segnalare la vettura ferma con il bagagliaio aperto. Altra novità sono le luci anteriori con proiettore laser che servono non solo per illuminare ma anche per proiettare immagini e filmati su uno schermo che possono essere salvati su uno smartphone. Si tratta di un esercizio di stile per ampliare l’evoluzione del sistema head-up display.