MICHELIN Energy Saver

Di motorpad.it Pubblicato Martedì, 09 Ottobre 2012. nella categoria Motori e dintorni

L’ultima novità di Michelin nel campo degli pneumatici a basso consumo energetico è la 5° generazione dell’Energy Saver.

MICHELIN<br/>Energy Saver
L’ultima novità di Michelin nel campo degli pneumatici a basso consumo energetico è la 5° generazione dell’Energy Saver. Realizzato con l’inedita mescola “Eco’N’Grip Compound” studiata per ridurre il riscaldamento dei materiali che compongono la gomma, l’Energy Saver è dotato di un nuovo strato interno per ridurre la resistenza al rotolamento e quindi consumi ed emissioni nocive.   Grazie ad una minore dissipazione di energia e ad un’impronta al suolo maggiorata del 10%, l’Energy Saver consente di risparmiare circa 60 litri di carburante e ogni 45.000 km rispetto al suo predecessore, e ben 200 rispetto ad uno pneumatico tradizionale a norma. In rapporto alla nuova etichettatura obbligatoria, l’Energy Saver si classifica in classe A per la frenata sul bagnato (fermando l’auto 16 metri prima rispetto ad uno di classe G), in classe B/C per efficienza energetica (in base alle dimensioni) e “2 onde” per quanto riguarda la rumorosità.