MINI BAYSWATER

Di motorpad.it Pubblicato Mercoledì, 25 Gennaio 2012. nella categoria In breve

Carattere più deciso e sportivo per la Bayswater, la seconda Special Edition sviluppata da Mini e dedicata alla città di Londra, sede dei Giochi Olimpici 2012.

MINI BAYSWATER
Carattere più deciso e sportivo per la Bayswater, la seconda Special Edition sviluppata da Mini e dedicata alla città di Londra, sede dei Giochi Olimpici 2012. Prende il nome dal vivace quartiere ad ovest della Capitale, vicino ad Hyde Park e Notting Hill. Nasce, come la “sorella“ Baker Street, dalla versione della Mini a 3 porte e si distingue per la tinta esterna Kite Blue con tetto nero a contrasto e stripes sul cofano e calotte degli specchietti di colori diversi (azzurro nella parte destra, grigio a sinistra). Ad accentuare il carattere dinamico ci pensano i cerchi da 17” e il doppio scarico centrale. L’abitacolo si caratterizza per sedili in pelle color antracite con cuciture azzurre a contrasto, per la plancia lucida in Piano Black e per la pedaliera sportiva in acciaio. Anche qui è di serie l’allestimento “Pepper” (climatizzatore, computer di bordo, volante in pelle e luci fendinebbia) e una ricca gamma di optional. I motori abbinati alla Bayswater sono i più potenti della gamma Mini. Le versioni disponibili sono Cooper (1.600 cc 122 CV), Cooper S (1.600 cc 184 CV), Cooper D (1.600 cc 112 CV) e Cooper SD (2.000 cc 143 CV) tutte con cambio manuale o automatico a 6 rapporti. Anche la Bayswater è ordinabile dal 1° marzo in tutte le concessionarie Mini.