MINI goes to Santa Claus

Di motorpad.it Pubblicato Mercoledì, 07 Novembre 2012. nella categoria Motori e dintorni

Anche quest’anno una carovana di Mini partirà dall’Italia con destinazione Rovaniemi, Finlandia per andare a trovare Babbo Natale portando un carico di lettere con i desideri di grandi e piccini.

MINI goes to Santa Claus
Anche quest’anno una carovana di Mini partirà dall’Italia con destinazione Rovaniemi, Finlandia per andare a trovare Babbo Natale portando un carico di lettere con i desideri di grandi e piccini. Per rendere la cosa ancora più divertente ed in pieno spirito Mini, quest’anno l’iniziativa è diventata internazionale coinvolgendo 16 paesi:  Germania, Italia, Regno Unito, Portogallo, Belgio, Bulgaria, Grecia, Polonia, Slovenia, Repubblica Ceca, Ungheria, Romania e Slovacchia, insieme a Russia, Stati Uniti d’America e Singapore. Il progetto si chiama “MINI goes to Santa Claus” e vuole stabilire un nuovo Guinness dei Primati, quello del rotolo di auguri più lungo del mondo con un obiettivo di 72.500 biglietti, pari ad oltre 4 km di carta per battere il precedente stabilito dal colombiano Fabian Rocas a quota 71.542. Per questo il nostro paese è in prima fila e la raccolta avverrà attraverso una serie di eventi basati su iniziative presso i dealer nazionali in 23 MINI Xmas Time ed una Mini Mobile Post Office che si fermerà in 11 piazze cittadine ed al Salone del Giocattolo di Milano.   Il viaggio prevede 6 tappe per 3.556 km totali. La partenza è programmata per sabato 24 novembre da Milano con tappe a Monaco e Hannover, Copenhagen, Stoccolma, Umea per arrivare finalmente al Circolo Polare Artico, al 66° Parallelo dove si trova Rovaniemi. La flotta prevede 8 vetture, 7 Countryman ed una Clubman e saranno guidate da giornalisti. All’arrivo due ospiti d’eccezione: Rauno Aaltonen, campione finlandese di rally e vincitore con una Mini del Rally di Monte Carlo del 1967 e l’ultima novità presentata al Mondial de l’Automobile di Parigi, la Paceman, il settimo modello della gamma. Siamo un po’ in anticipo, ma Buon Natale a tutti.