MITSUBISHI SPACE STAR

Di motorpad.it Pubblicato Venerdì, 12 Aprile 2013. nella categoria Anteprima

L’avevamo vista al Salone di Tokyo del 2011 col nome storico Mirage per poi debuttare anche alle manifestazioni internazionali e ora, per il mercato europeo, cambia nome e diventa Space Star (altro nome storico per la casa dei tre diamanti).

MITSUBISHI SPACE STAR
L’avevamo vista al Salone di Tokyo del 2011 col nome storico Mirage per poi debuttare anche alle manifestazioni internazionali e ora, per il mercato europeo, cambia nome e diventa Space Star (altro nome storico per la casa dei tre diamanti). Si tratta di una berlinetta compatta dalle linee morbide e arrotondate, con carrozzeria a 5 porte lunga 3,71 mt, larga 1,67, alta 1,49 e con un passo di 2,45 mt che può ospitare 5 passeggeri offrendo anche un discreto vano bagagli (235 litri).   Pensata più per un uso cittadino e quotidiano monta motori di nuova generazione, leggeri e brillanti, studiati per ridurre i consumi e di conseguenza le emissioni nocive. Sono a benzina, 3 cilindri e dispongono del sistema di fasatura a variazione continua MIVEC, di quello della frenata rigenerativa, degli pneumatici a basso attrito e dell’Automatic Stop&Go di serie.   Il 1.000 cc eroga una potenza di 71 CV, una coppia di 88 Nm, accelera da 0 a 100 km/h in 13,6 secondi, dichiara un consumo medio di 4,0 l/100 km ed emette 92 g/km di CO2. E’ abbinato al cambio manuale a 5 rapporti e tocca i 172 km/h di velocità di punta.   Il 1.200 cc ha 88 CV, 106 Nm, lo scatto avviene in 11,7 secondi, il consumo medio è contenuto in 4,3 l/100 km e le emissioni di CO2 sono pari a 100 g/km. La velocità massima è di 180 km/h. In questo caso si ha anche l’alternativa della trasmissione automatica con cambio CVT INVECS-III e la velocità scende a 173 km/h.   In italia arriverà a fine giugno con prezzi che partono da 11.400 euro a 13.950. E’ in corso, però, una promozione prevendita, valida fino al 30 giugno, che prevede uno sconto di 2.000 euro e il navigatore TomTom XXL compreso nel prezzo.