NISSAN GT-R

Di motorpad.it Pubblicato Giovedì, 09 Febbraio 2012. nella categoria Fari Puntati

L’esempio con il vino calza a pennello.

L’esempio con il vino calza a pennello. Si dice che invecchiando diventa più buono e la stessa cosa sta succedendo alla Nissan GT-R che anno dopo anno migliora le performance soprattutto sotto la voce cavalli. Così si è arrivati ad ottenere per il Model Year 2012, la bellezza di 550 CV del V6 di 3,8 litri con doppio turbo, in una continua evoluzione che sembra arrivare direttamente dal mondo delle competizioni. Gli interventi sono stati incentrati sulla testata e sui condotti di scarico. A questi numeri si devono aggiungere quelli relativi alla coppia, pari a 632 Nm disponibili tra i 3.200 ed i 5.800 giri. Se tutto migliora anche le prestazioni fanno di conseguenza un passo in avanti e pur rimanendo ferma la velocità massima a 315 km/h, lo scatto a da 0 a 100 a scende sotto i tre secondi, dati ancora non ufficiali ma in fase di omologazione. Il motore è montato anteriormente con il gruppo cambio sull’asse posteriore, un classico schema trans-axle per una perfetta ripartizione dei pesi e la GT-R adotta la trazione integrale con albero di trasmissione in carbonio. Per il cambio rimane la scelta del doppia frizione a sei rapporti comandato con due paddle ben in vista sul piantone dello sterzo. Un’ultima informazione di servizio riguarda i consumi e le emissioni. Chi guida questo tipo di vetture non ha certo particolare interesse all’argomento, giustamente secondo noi, ma i tecnici Nissan sono riusciti comunque a scendere a 275 g/km con consumi dichiarati di 11,8 litri per 100 km nel ciclo misto. Adesso è pronta per battere il record sul circuito del Nurburgring!
NISSAN GT-R