NISSAN MICRA DIG-S

Di motorpad.it Pubblicato Martedì, 18 Ottobre 2011. nella categoria VideoTest

Si sono messi in testa di diventare la prima marca giapponese in Europa e per raggiungere questo traguardo a Nissan servirà l’apporto della Micra che presenta il nuovo propulsore DIG-S - Direct Injection Gasoline Supercharge - per completare la gamma di questo storico modello.

Si sono messi in testa di diventare la prima marca giapponese in Europa e per raggiungere questo traguardo a Nissan servirà l’apporto della Micra che presenta il nuovo propulsore DIG-S - Direct Injection Gasoline Supercharge - per completare la gamma di questo storico modello. I punti di forza sono: un motore 3 cilindri a benzina 12 valvole di 1.200 cc a ciclo Miller, che grazie al ritardo nella chiusura della valvola di aspirazione crea un rapporto di espansione superiore a quello di compressione, L’aggiunta della sovralimentazione e la riduzione degli attriti interni, portano la potenza a 98 CV e 142 Nm di coppia. Si raggiungono così i 180 km/h di velocità di punta e nei cicli di omologazione è possibile realizzare 4,1 l/100 km di consumo di carburante con un livello di silenziosità e assenza di vibrazioni sorprendentemente basso per un motore 3 cilindri. Note altrettanto divertenti anche sui percorsi misti dove la dote più importante diventa la maneggevolezza che non deve dipendere solo dalle dimensioni compatte della vettura, ma anche dalla manovrabilità e prontezza del cambio, dal buon assorbimento delle asperità del terreno e dalla fedeltà nelle traiettorie. Certo è che nel traffico i Nm della coppia hanno richiesto interventi più frequenti sul cambio; è bastato allora passare da quello manuale a 5 rapporti alla trasmissione automatica CVT, ideale per girare in città. Corretto il rapporto “value for money”: da 14.470 euro della versione d’ingresso ai 15.850 di quella accessoriatissima top di gamma.
NISSAN MICRA DIG-S