NUOVA RANGE ROVER SPORT

Di motorpad.it Pubblicato Giovedì, 28 Marzo 2013. nella categoria Anteprima

Gli USA sono il mercato più importante al mondo per la Range Rover e proprio la città di New York è in testa alla classifica delle vendite.

NUOVA RANGE ROVER SPORT
Gli USA sono il mercato più importante al mondo per la Range Rover e proprio la città di New York è in testa alla classifica delle vendite. Si spiega anche per questo la scelta di presentare sul grande palcoscenico internazionale della Grande Mela la nuova Range Rover Sport che completa con la terza variante la gamma di questo storico modello. E’ stato sviluppato insieme alla Range Rover (ma ha il 75% di parti originali) e la prima novità è rappresentata  dall’incremento di versatilità che deriva dalla possibilità di scegliere anche l’opzione dei 5+2 posti. Questo ha portato ad un allungamento della lunghezza a 4.850 mm, ingombro che resta pur sempre inferiore a quella di molti altri SUV a 7 posti, e a mantenere un elevato grado di maneggevolezza beneficiando anche di un passo che guadagna 173 mm.   La modernità del programma di sviluppo del modello che si colloca, anche stilisticamente, tra la Range Rover e la Evoque, si manifesta chiaramente con il grande ricupero di peso che i tecnici sono riusciti ad ottenere: ben 420 kg. Merito principalmente del telaio in alluminio cosa che cambia naturalmente in meglio e in modo sostanziale le dinamiche di marcia del veicolo, i consumi e di conseguenza le emissioni, anche grazie ad una aerodinamica più raffinata. Le prestazioni complessive di questa quinta generazione del RR Sport si avvalgono anche di sospensioni pneumatiche che possono variare l’altezza di 115 mm e una funzione automatica servita da opportuni sensori provvede a innalzare di 35 mm il  veicolo quando serve e questo consente l’uso in modalità off-road in condizioni più critiche e a velocità più elevate, sempre con  l’intervento della tecnologia Terrain Reponse nelle sue forme più evolute per l’utilizzo della trazione integrale e per l’uso nei veloci trasferimenti su strada normale.   Quattro i motori subito disponibili e un nuovo ibrido in arrivo nel 2014 per non dire della possibilità di ricorrere in seguito anche all’adozione di una più piccola e leggera, ma non meno performante, unità a quattro cilindri.   Intanto si parte con due a benzina sovralimentati, di 5.000 cc, V8 e 510 CV e 3.000 cc V6 da 340 CV seguiti da due diesel di 3.000 cc, V6 e 258 CV e 292 CV. È già annunciato anche un nuovo diesel ad alte prestazioni di 4.400 cc, V8 e 339 CV.   Nel lussuoso interno nulla è trascurato perché pilota e passeggeri si sentano completamente assistiti, protetti e connessi con il proprio mondo e non solo a bordo di un veicolo esclusivo, ma nel più accogliente salotto di casa.