Occhiali da Sole

Di motorpad.it Pubblicato Sabato, 06 Agosto 2011. nella categoria I consigli del Medico

L’uso degli occhiali da sole risulta particolarmente opportuno nelle giornate di forte luminosità per limitare l’azione dannosa dei raggi ultravioletti, oggi più insidiosi che mai a causa dell’assottigliamento degli strati atmosferici protettivi (buco dell’ozono) e del gusto dilagante per le abbronzature gagliarde.

Occhiali da Sole
L’uso degli occhiali da sole risulta particolarmente opportuno nelle giornate di forte luminosità per limitare l’azione dannosa dei raggi ultravioletti, oggi più insidiosi che mai a causa dell’assottigliamento degli strati atmosferici protettivi (buco dell’ozono) e del gusto dilagante per le abbronzature gagliarde. Da qui l’importanza d’adottare ripari efficaci scegliendo, al di là delle mode del momento e della spregiudicata commercializzazione degli abusivi, prodotti conformi agli standard qualitativi di legge. Se l’occhiale è un accessorio in grado d’aiutarci a definire il nostro look è giusto tuttavia ricordare come la sua utilità vada ben oltre: deve proteggere i nostri occhi ed allo stesso tempo consentirci, se usati per guidare, di veder bene sia la strumentazione in auto che i cartelli in strada. Perciò, fate in modo che la vostra scelta sia in primo luogo orientata alla qualità dell’articolo e non dettata solo da motivi estetici. Verificate la presenza della marcatura indelebile CE sulla montatura. Fate attenzione alle falsificazioni, spesso realizzate in maniera molto persuasiva. Controllate che il prodotto acquistato contenga indicazioni sul grado di protezione dai raggi UV. Non fatevi tentare da occhiali palesemente contraffatti offerti a prezzi vantaggiosi. Giovenale diceva che nessun colpevole dovrebbe trovare indulgenza di fronte a se stesso e in questo genere di risparmio è purtroppo la qualità a venir sempre sacrificata! Pertanto, rivolgetevi per l’acquisto solo ad ottici-optometristi di provata serietà e al momento della spesa valutate bene forma, dimensioni delle lenti e montatura. Mai lenti troppo piccole che non forniscono idonea protezione ai raggi incidenti. Mai stanghette troppo alte che riducono il campo visivo laterale, specie quando si arriva agli incroci. Mai lenti gialle, rosse o a tinte sfumate (scure in cima e chiare in basso) che non filtrano a sufficienza la luce solare e sono quindi solamente decorative. Mai lenti troppo scure che limitano l’efficacia protettiva del naturale restringimento della pupilla al passaggio della luce. Quindi montature ampie da adattare al viso che poggino in modo stabile sul naso e lenti (meglio se marroni per i miopi e verdi per gli ipermetropi) capaci d’assicurare, in situazioni di luce intensa, una visione nitida anche in lontananza, con minima distorsione dei colori, buona percezione dei contrasti e valida neutralizzazione degli effetti abbaglianti dovuti al fenomeno della polarizzazione luminosa: quel riverbero prodotto dall’asfalto stradale che oscilla come un vapore sottile e a lungo andare stanca la vista di chi guida. Ricordate infine che gli occhiali da sole sono indispensabili per i bambini (che sono particolarmente soggetti alle congiuntiviti) e per chi porta lenti a contatto, al fine di compensare la diminuzione di contrasto dell'immagine percepita. Ma soprattutto guardatevi bene dall’impiegare gli occhiali da sole di notte e in tutte le altre condizioni di scarsa luminosità per non ridurre pericolosamente i vostri tempi di reazione al volante.