OPEL CASCADA

Di motorpad.it Pubblicato Martedì, 16 Aprile 2013. nella categoria VideoTest

La lunga tradizione nel campo delle cabrio di Opel con le varie generazioni delle Kadett e della Astra continua con l’arrivo della Cascada, che però cambia completamente il segmento di riferimento per la casa tedesca passando da quello delle compatte a quelle delle medie.

La lunga tradizione nel campo delle cabrio di Opel con le varie generazioni delle Kadett e della Astra continua con l’arrivo della Cascada, che però cambia completamente il segmento di riferimento per la casa tedesca passando da quello delle compatte a quelle delle medie.   Non è una differenza da poco visto che va a sfidare i marchi premium e vetture come Mercedes Classe E, Audi A5, Bmw Serie 3 e conferma il continuo rinnovamento dopo i lanci di Insigna, Mokka, Adam, cercando spazio in aree dove finora non era mai stata presente.   La Cascada è una Cabriolet con tetto in tela lunga 4,70 mt , 23 cm in più rispetto alla Astra Twin Top ed è  capace di ospitare quattro persone comodamente sedute con un bagagliaio, a capote chiusa, di 380 lt che diventano 280 con il tetto ripiegato.   La capote si apre elettricamente in 17 secondi anche in movimento entro i 50 km/h oppure a vettura ferma attraverso il telecomando della chiave e il lavoro nel campo dell’isolamento acustico e quello termico è di alto livello.   Non dimentica di essere una sportiva con una dinamica di guida particolarmente brillante, merito delle sospensioni HiPerStrut sviluppate per Insignia OPC che separano le funzioni di smorzamento e di sterzata, garantendo una trazione ottimale e massima precisione nelle curve. L’assetto, poi, lavora su tre differenti impostazioni dell’assetto - Standard, Tour e Sport - adattandosi alle diverse condizioni della strada e stili di guida.   In Italia quasi tutto sarà di serie e l’unica versione è il top di gamma Cosmo.   Molto ricca la lista dei sistemi di sicurezza con i fari anteriori adattativi, le luci diurne a led anteriori e quelle posteriori sempre a led ma senza interruzione di continuità, il riconoscimento dei segnali stradali, l’avviso di superamento della corsia, il blind spot alert, i roll bar dietro i sedili posteriori che si attivano in pochi millesimi di secondo in caso di ribaltamento.   Con Cascada debutta il nuovo motore a benzina 1.6 SIDI Turbo ad iniezione diretta da 170 CV con 260 NM di coppia disponibile per il 90% già a 1.650 giri/min. A disposizione un altro benzina il 1.4 turbo da 120 CV e due diesel il 2.0 turbo da 165 CV ed il biturbo da 195. I prezzi sono di 29.400 e di 32.400 euro per le motorizzazioni a benzina e di 32.400 e 34.400 per i diesel.
OPEL CASCADA